Waray (pinulunga)

Article

June 28, 2022

Waray (chiamato anche Binisaya o Binisaya Samarnon-Leytenhon o Sinamar-Lineyte o Winaray o Waray-Waray) è una lingua, un dialetto o un dialetto. È la lingua nativa o indigena nella maggior parte delle Visayas occidentali, specialmente nelle province di Northern Samar, Eastern Samar, Western Samar, Biliran e Leyte. Waray è la quinta lingua più parlata nelle Filippine. Il nome Binisaya ha Waray è stato ripreso per vari motivi e il più importante di tutti è renderlo ricco e non essere ancorato ad altre lingue Visayan.

Terminologia

Il nome di questa lingua deriva dai comuni hit 'non parlanti di Waray (il "waray" significa "niente" o "nessuno" in inglese). In epoca spagnola si chiamava semplicemente "Binisaya". Domingo Ezguerra 1663 (ristampato nel 1747) Arte de la lengua bisaya de la provincia de Leyte parla della "lingua Bisaya della provincia di Leyte", di Antonio Figueroa Arte del idioma Visaya de Samar y Leyte ancora per "Lingua Binisaya di Samar e Leyte". "Diccionario español-bisaya" (lingua spagnolo-bisaya) di Antonio Sanchez de la Rosa perché indica l'origine di "Sámar e Leyte". Il discorso del 1978 di Eduardo Makabenta chiamò la lingua "Binisaya".

Utilizzo

Waray è ampiamente utilizzato nei media, specialmente in televisione e radio, ma non nella carta stampata come giornali, riviste e altri perché la maggior parte dei giornali della regione sono scritti in inglese. Un ordine del dipartimento 74, s. 2009 il Dipartimento della Pubblica Istruzione impone l'uso della lingua madre nelle scuole dalla scuola materna al grado 3. Un Waray è utilizzato anche nella Chiesa cattolica in letture come la novena, la preghiera e il barasahon pamisa. Ci sono ancora Bibbie scritte in Waray, come quelle pubblicate dalla Gideon Bible Society, che preservano la lingua.

Fonologia

Anche a causa della punteggiatura, il formale Waray usa la punteggiatura dello spagnolo nativo. Waray ha sedici (16) consonanti: /p, t, k, b, d, ɡ, m, n, ng (ŋ), s, h, w, l, (r) ɾ, j, ( y)/ Ci sono anche tre (3) vocali native di Waray: / a / [a], / i / [ɛ ~ i] e / u / [o ~ ʊ, u] seguite da due vocali in spagnolo: /e, o /. L'uso di / u / invece di / o / non influisce sulla formulazione della parola. Poiché è anche una variazione libera in cui il significato di una parola non cambia a causa dell'uso di uno dei due suoni, il suo uso varia nei dialetti o nei socioletti.

Grammatica

Si dice che non ci siano differenze rispetto ad altri bambini Binisaya, come usare r invece di l, o anche h invece di s. Waray, non esiste ancora una cosa come "Kabaligtarang Ayos" che abbia la grammatica tagalog.

Parti del discorso

Queste sono le origini delle parole Waray insieme alle loro controparti inglesi. Tiggaran (sostantivo Evento (verbo) Modificatore Talingaran (pronome) pronome personale/singolare (pronome personale/singolare) - ako, ko, nakon; reddito, lui, ecc. pronome personale/plurale - kita, aton; hira/sira, nira, ira, ecc. pronome dimostrativo - adi, hadi (sadi), ngadi, didi, adto (quindi) pronome interrogativo - cosa, dove, dove, per, ecc. pronome possessivo - akon, imo, iya, ira, ecc. Particelle clitiche prima classe (classe 1) - na, pa 2a classe (classe 2) - gud 3a classe (classe 3) - uomo; ba 4a classe (classe 4) - a quanto pare 5a classe (classe 5) - presumibilmente; ancora; la; 6a classe (classe 6) - ada,