Sociologia

Article

August 15, 2022

La sociologia è la scienza delle leggi e dei regolamenti sociali generali e delle peculiarità dello sviluppo e del funzionamento dei sistemi sociali storicamente determinati; è la scienza dei meccanismi di azione e delle forme di manifestazione di quelle leggi nelle attività degli individui, dei gruppi sociali, delle classi e delle nazioni. La sociologia è una scienza sociale molto giovane, sebbene abbia anche una storia di sviluppo separata. Prima del diciannovesimo secolo, la sociologia non esisteva come scienza indipendente, ma si è dissolta in altre scienze come l'antropologia, l'etnografia, l'antropologia, la psicologia, la psicologia sociale e la psicologia sociale, in particolare la filosofia, la scienza di tutte le scienze. La sociologia è apparsa nell'Europa del diciannovesimo secolo come una necessità storico-sociale. Tale necessità si riflette nella necessità e nel maturo sviluppo delle condizioni e dei presupposti per la trasformazione e la consapevolezza della vita sociale. I grandi sconvolgimenti della vita economica, politica e sociale europea nel diciottesimo e soprattutto nel diciannovesimo secolo pongono nuove esigenze pratiche alla coscienza sociale.

Storia

A partire dal diciottesimo secolo, la vita sociale nei paesi europei divenne estremamente complicata. La rivoluzione industriale del 1750 portò tremendi sconvolgimenti. Il capitalismo ha creato enormi città industriali che hanno causato grandi ondate di sfollamento della popolazione, accompagnate da conflitti di classe, conflitti etnici, intensi conflitti religiosi, intense relazioni religiose, ecc. La società è sempre più varia e complessa. La società cadde in uno stato di continue fluttuazioni: guerre, crisi economiche, conflitti politici, degrado morale, divario tra ricchi e poveri, esplosione demografica, disintegrazione di massa delle istituzioni tradizionali. I cambiamenti politici e sociali in Europa hanno sollevato questioni teoriche fondamentali della sociologia. Si tratta di come scoprire e utilizzare le leggi dell'organizzazione sociale per contribuire all'ordine e al progresso sociale. Filosofi e scienziati sociali del diciottesimo e diciannovesimo secolo aspiravano a studiare i fenomeni ei processi sociali per scoprire le leggi naturali dell'organizzazione sociale, in particolare "la legge dello sviluppo e del progresso sociale". Di fronte a una situazione del genere, la società ha urgente bisogno di una certa scienza che svolga lo stesso ruolo di un medico che controlla sempre l'organismo vivente - la società si muove verso aspetti anatomici. , campi diversi nella sua sezione trasversale dal macro al micro scala, sia quando la società è in equilibrio sia quando è sbilanciata per mostrare il vero stato di quella società, scoprendo problemi problemi sociali, predire l'andamento dello sviluppo della società e indicare possibili soluzioni. In Europa ci sono state rivoluzioni politiche che hanno cambiato profondamente la società e hanno avuto un impatto sul mondo intero. La Rivoluzione francese del 1789 apportò importanti cambiamenti politici e sociali, contribuendo a cambiare radicalmente le istituzioni politiche, l'ordine sociale e le istituzioni sociali europee nel XVIII secolo. Rivoluzione