Video gioco

Article

August 11, 2022

Un videogioco o un gioco per computer è un videogioco che prevede l'interazione con un'interfaccia utente o un dispositivo di input, ad esempio un joystick, un controller, una tastiera o un dispositivo sensore di movimento, per creare un feedback visivo. Questa risposta viene visualizzata su un dispositivo di visualizzazione video, ad esempio una TV, un monitor, un touchscreen o un visore per realtà virtuale. I videogiochi sono spesso migliorati con feedback audio tramite altoparlanti o cuffie e talvolta con altri tipi di feedback, inclusa la tecnologia tattile. I videogiochi sono identificati in base al loro background, che include giochi arcade, giochi per console e giochi per personal computer (PC). Più di recente, l'industria si è espansa nei giochi per dispositivi mobili tramite smartphone e tablet, sistemi di realtà virtuale e aumentata e telecomandi cloud. I videogiochi sono classificati in diversi generi in base al loro stile di gioco e al loro scopo. I primi prototipi di videogiochi degli anni '50 e '60 erano semplici estensioni di videogiochi che utilizzavano l'output simile a un video dai computer mainframe. Il primo videogioco popolare è stato il gioco arcade Computer Space (1971). Nel 1972 è uscito l'iconico gioco arcade Pong e la prima console per videogiochi casalinga, la Magnavox Odyssey. L'industria in rapida crescita è stata colpita dal crollo del mercato dei videogiochi nordamericano nel 1983 a causa della perdita del controllo editoriale e della saturazione del mercato. Dopo l'incidente, l'industria è maturata, le società giapponesi come Nintendo, Sega e Sony hanno gradualmente dominato. Hanno stabilito pratiche e formule relative allo sviluppo e alla distribuzione di videogiochi, per prevenire un incidente simile in futuro, molte aziende continuano a seguire. Oggi, lo sviluppo di videogiochi richiede molte competenze quando si tratta di portare un gioco sul mercato, inclusi sviluppatori, editori, distributori, rivenditori, console di gioco, produttori esterni di terze parti e altri ruoli. Durante gli anni 2000, l'industria principale si è concentrata sui giochi di successo "tripla A", lasciando poco spazio a giochi più avventurosi e sperimentali. Insieme a Internet e alla distribuzione digitale, tutto insieme ha fatto spazio allo sviluppo di videogiochi indipendenti (o giochi indie), aiutandolo a salire alla ribalta negli anni 2010. Da allora, la crescente importanza commerciale dell'industria dei videogiochi. I mercati asiatici emergenti e i giochi per smartphone in particolare stanno spostando i dati demografici dei giocatori verso i giochi casuali e aumentando la monetizzazione incorporando il gioco come servizio. A partire dal 2020, il mercato globale dei videogiochi ha un fatturato annuo stimato di 159 miliardi di dollari da hardware, software e servizi. Questo è tre volte la dimensione dell'industria musicale globale nel 2019 e quattro volte la dimensione dell'industria cinematografica nel 2.