Vietnam

Article

July 3, 2022

Il Vietnam, ufficialmente Repubblica Socialista del Vietnam, è un paese situato all'estremità orientale della penisola indocinese nel sud-est asiatico, al confine con Laos, Cambogia, Cina, Mar Orientale e Golfo di Thailandia. Questo paese condivide un confine marittimo con la Thailandia attraverso il Golfo di Thailandia e con Cina, Filippine, Indonesia, Brunei e Malesia attraverso il Mar Cinese Meridionale. Il Vietnam ha una superficie di 331.212 km², un confine terrestre di 4.639 km, una costa che si estende per 3.260 km, una popolazione stimata di 98 milioni di persone con 54 gruppi etnici, di cui il popolo Kinh costituisce la maggioranza. La capitale del Vietnam è la città di Hanoi, la città più popolosa oltre ad avere la più grande scala del GRDP è Ho Chi Minh City (ancora oggi comunemente conosciuta con il vecchio nome Saigon). Il Vietnam rivendica la sovranità su due contese caratteristiche geografiche nel Mare Orientale, le Isole Paracel (ma non di fatto il controllo) e Truong Sa (parzialmente controllata). Ricerche e prove di scavi archeologici mostrano che il territorio del Vietnam ha avuto le prime abitazioni umane fin dal Paleolitico. L'antica storia vietnamita è iniziata con lo stato di Van Lang e poi di Au Lac, incentrato sulle Midlands e sul delta del fiume Rosso e sulle vicine aree costiere. Au Lac fu annessa dalla dinastia Trieu del nord all'inizio del II secolo aC, dopo di che il Vietnam entrò a far parte delle dinastie feudali cinesi per più di un millennio. La monarchia indipendente fu ristabilita qui con il re Ngo Quyen, dopo aver ottenuto una vittoria decisiva sulle forze degli Han meridionali nella battaglia di Bach Dang nel 938. Questo evento aprì la strada a successive dinastie indipendenti e per tutto il periodo della storia medievale , questo paese non solo vinse le guerre di invasione dal nord ma si espanse gradualmente anche al sud. L'ultimo periodo coloniale settentrionale iniziò quando la dinastia Ming (Cina) sconfisse la dinastia Ho nel 1407 e terminò nel 1427 dopo la vittoria dell'esercito insorto di Lam Son guidato dal re Le Loi. Fino al periodo moderno, la dinastia Nguyen - l'ultima dinastia feudale totalitaria del Vietnam si indebolì, causando la colonizzazione di questo paese da parte dell'Impero francese alla fine del XIX secolo.Durante questo periodo, il territorio del Vietnam fu fuso con il Laos e la Cambogia - formando la Federazione dell'Indocina francese. Il periodo coloniale francese fu interrotto e il potere dei francesi fu eliminato quando l'Impero del Giappone attaccò, invase e conquistò la maggior parte dei paesi del sud-est asiatico. Il Giappone sostituì la Francia per stabilire un governo fantoccio indigeno, ma controllò solo l'Indocina in generale e il Vietnam in particolare per un breve periodo di tempo. Dopo che il Giappone perse la battaglia e si arrese agli Alleati, la sovranità dell'Indocina fu recuperata dalle potenze vincitrici, creando le condizioni per la ripresa dell'Impero francese. Alla fine della seconda guerra mondiale, il Vietnam ha continuato a sperimentare molti sconvolgimenti militare-politico-diplomatico con l'intervento in nome del disarmo dell'esercito giapponese delle forze militari alleate tra cui Inghilterra, Francia (Sud) e T