Genere letterario

Article

August 13, 2022

Il genere letterario è un genere di composizione letteraria. Il genere può essere definito dalla tecnica letteraria, dal tono, dal contenuto o anche (come nel caso dei romanzi). La distinzione tra generi e generi è flessibile e vagamente definita, spesso con sottogruppi. I generi più comuni in letteratura sono (in ordine cronologico approssimativo) epica, tragedia, commedia e saggistica creativa. Tutti questi generi possono essere in forma di prosa o poesia. In alternativa, un genere come satira, allegoria o pastorale può apparire in uno qualsiasi dei precedenti, non solo come genere (vedi sotto), ma come una miscela di generi. In definitiva, sono determinati dal movimento culturale generale del periodo storico in cui sono composti. Il genere non deve essere confuso con le categorie di età, in base alle quali la letteratura può essere classificata come per adulti, giovani adulti o bambini. Inoltre, non sono dello stesso formato, come graphic novel o libri illustrati.

Genere

Nel processo di composizione, gli scrittori usano spesso metodi diversi di occupare la vita, esprimere diverse relazioni estetiche con la realtà e avere modi diversi di costruire immagini. Queste modalità corrispondono a diverse forme di attività cognitive delle persone - sia contemplazione, contemplazione, o attraverso eventi continui, o tramite conflitto, ecc., facendo in modo che le opere letterarie abbiano sempre una differenza. concordare regole reciproche su diversi tipi di temi, ispirazioni, carattere forme, forme strutturali e forme testuali. Ad esempio: personaggi drammatici, struttura del dramma, azione drammatica con testi drammatici; o caratteri lirici, struttura poetica lirica con linee poetiche, regole poetiche, ecc. Ci si può raggruppare in gruppi di opere letterarie che sono simili in termini di metodo di descrizione e forma dell'intera esistenza. Questa è la base oggettiva dell'esistenza dei generi letterari ed è anche il punto di partenza per costruire il principio di divisione dei generi letterari. I generi letterari in sostanza riflettono le tendenze dello sviluppo sostenibile ed eterno della letteratura e i generi letterari esistono per preservare e rinnovare regolarmente tali tendenze. Pertanto, i generi letterari sono sempre nuovi e vecchi, mutevoli e stabili allo stesso tempo. La teoria letteraria si basa su fattori stabili che dividono le opere letterarie in categorie e generi (o generi, generi). La categoria è più ampia del corpo, il corpo è all'interno della categoria. Qualsiasi opera è di un certo tipo e, soprattutto, ha una certa forma. Molti ricercatori ritengono che ce ne siano tre tipi: narrativo, lirico e drammatico. Ciascuna delle categorie di cui sopra comprende un certo numero di corpi. Ad esempio: tipo narrativo con romanzo, racconto, racconto medio, epico, favola, ... tipo di dramma con tragedia, commedia, dramma, ecc. Il genere è la forma complessiva di esistenza dell'opera. Lo stesso tipo, ma i corpi sono molto diversi. Oltre alle caratteristiche del tipo, i generi si distinguono anche per la forma del testo (poesia e prosa), la capacità (racconti lunghi, racconti, ...), i tipi.