Interfaccia utente

Article

August 11, 2022

L'interfaccia utente (inglese: interfaccia utente, abbreviato: UI) è il punto di interazione e comunicazione tra persone e computer in un dispositivo. Ciò può includere l'aspetto del display, della tastiera, del mouse e del desktop. È anche il modo in cui un utente interagisce con un'applicazione o un sito Web. Inoltre, le aziende dipendono sempre più dalle applicazioni web. Le app mobili e i social network hanno portato molte aziende a dare maggiore priorità all'interfaccia utente nel tentativo di migliorare l'esperienza complessiva dell'utente.

Breve storia della formazione

Computer batch e interfaccia a riga di comando

L'interfaccia utente del computer Batch include l'input di schede perforate o supporti equivalenti e, a parte questo pannello di controllo, gli esseri umani non hanno interazioni in tempo reale con i computer. L'interfaccia della riga di comando ha notevolmente ridotto la latenza a secondi anziché a giorni o ore perché l'interfaccia utente è una serie di transazioni che rispondono alle richieste. Ed è importante consentire agli utenti di cambiare idea sulle transazioni in risposta ai dati in tempo reale delle transazioni precedenti.

Creazione di un'interfaccia utente grafica

L'interfaccia utente digitale e il sistema di puntatore del mouse possono consentire un'esperienza utente più coinvolgente. La prima GUI è stata sviluppata dai ricercatori dello Xerox Palo Research Center (parc) nel 1970 e ha rappresentato l'inizio dell'innovazione della computer grafica fino ad oggi..

L'ascesa degli smartphone

Entro la fine del 2010, il design delle interfacce utente dei computer ha iniziato a cambiare in modo significativo a causa della popolarità degli smartphone. Questo importante cambiamento nell'hardware del computer ha indotto i designer a ripensare l'aspetto originale.

Regole e regolamenti (principi)

Secondo l'approccio progettuale centrato sull'uso, questi principi sono: Principi strutturali: organizzazione mirata dell'interfaccia utente, basata su modelli chiari, coerenti, chiari e riconoscibili per l'utente. Ad esempio, mettere insieme elementi correlati e separare elementi non correlati Principio semplice: rendere facili e semplici le attività comuni utilizzate di frequente. Fornisce inoltre utili scorciatoie per abbreviare i processi più lunghi. Principio di visibilità: rendere visibili contemporaneamente tutte le opzioni e gli elementi necessari per una determinata attività senza distrarre l'utente con informazioni irrilevanti o ridondanti. Un buon design è quello che non travolge, costringe l'utente con alternative o confonde con informazioni non necessarie. Principio di feedback: il progetto dovrebbe notificare all'utente azioni o spiegazioni di cambiamenti di stato, condizioni ed errori o eccezioni che sono rilevanti e di interesse per l'utente. Questo processo deve avvenire attraverso un linguaggio che sia loro chiaro, conciso e familiare. Originale