Portaerei

Article

May 25, 2022

Una portaerei, o portaerei, è un tipo di nave da guerra progettata per schierare e recuperare aeromobili, agendo efficacemente come base aerea in mare. Pertanto, le portaerei consentono alle marine di dispiegare potenza aerea su grandi distanze indipendentemente dalle basi vicine per fungere da basi a terra per gli aerei. Le marine moderne con tali navi le considerano il centro della flotta, un ruolo precedentemente svolto dalle corazzate. Questo cambiamento è avvenuto a causa dello sviluppo della guerra aerea appena prima della seconda guerra mondiale, poiché gli aerei sono diventati sempre più pericolosi e a distanza. I vettori senza scorta sono considerati vulnerabili agli attacchi di altre navi, aerei, sottomarini o missili e pertanto devono viaggiare in una flotta di vettori. Nelle marine di molti paesi, in particolare la US Navy, una portaerei è considerata la nave capitale. Insieme ai sottomarini nucleari, si ritiene che le portaerei abbiano un ruolo importante nella potenza navale di una grande potenza. La portaerei ha una capacità di attacco molto forte ed è sempre protetta da molti cacciatorpediniere, ma come tutte le armi, le portaerei non sono "invincibili", i poteri militari sono sempre Preparare forze e piani per affondare le portaerei nemiche. In genere, durante la seconda guerra mondiale, Gran Bretagna, Stati Uniti e Giappone mobilitarono dozzine di portaerei per combattere, di cui 40 portaerei furono affondate (20 navi giapponesi, 12 navi americane, 8 navi britanniche), dozzine di altre navi furono gravemente danneggiate . Tra la fine del XX e l'inizio del XXI secolo, la protezione/distruzione delle portaerei è considerata il compito più importante per garantire la vittoria nella guerra navale tra le grandi potenze. Mentre gli Stati Uniti hanno la più grande flotta di portaerei del mondo, l'Unione Sovietica/Russia risponde costruendo la più grande flotta di sottomarini del mondo per inseguire le portaerei, insieme alla creazione di armi specializzate molto potenti (siluri pesanti, mine intelligenti, senza pilota sottomarini, missili antinave pesanti a lunghissima gittata e velocità supersoniche), specializzati per distruggere le portaerei nemiche (vedi Modi per distruggere le portaerei) La portaerei ha il vantaggio di un lungo raggio di attacco, il suo aereo può colpire bersagli a una distanza di 700 km. Ma entro la fine del ventesimo secolo - l'inizio del ventunesimo secolo, grazie allo sviluppo della tecnologia, sempre più paesi sono stati in grado di creare nuovi tipi di armi con un raggio più lungo rispetto alle portaerei (anti-portaerei a lungo raggio missili navali, sottomarini). Gli esperti stimano che le portaerei stiano perdendo la loro efficacia e saranno presto sostituite da nuovi tipi di navi da guerra, simili al destino delle corazzate negli anni '40.

Forma dell'aeroporto

Le moderne portaerei hanno ponti di volo piatti, che vengono utilizzati come siti di decollo e atterraggio per gli aerei. Gli aerei decollano in avanti, sopravento e atterrano da dietro. Le portaerei possono