Filippine

Article

August 17, 2022

Filippine (Tagalog/Filipino: "Pilipinas" o "Filipinas"), ufficialmente conosciuta come Repubblica delle Filippine (Tagalog/Filipino: Republika ng Pilipinas; inglese: Repubblica delle Filippine) conosciuta anche come Isole Le Filippine sono un'isola sovrana nazione del sud-est asiatico. Le Filippine si trovano a nord di Taiwan attraverso lo stretto di Luzon, a ovest del Vietnam attraverso il Mare orientale, dall'isola del Borneo indonesiano attraverso il Mare di Sulu a sud-ovest e altre isole del paese attraverso il Mare di Celebes a sud. Mare delle Filippine e lo stato insulare di Palau. Le Filippine si trovano sull'anello di fuoco del Pacifico ed è vicino all'equatore, quindi il paese è regolarmente colpito da terremoti e tempeste tropicali - questo è un paese che soffre di molti disastri naturali. risorse e alti livelli di biodiversità. Le Filippine coprono un'area di 300.000 chilometri quadrati (115.831 miglia quadrate), rendendolo il 71° paese più grande del mondo, composto da 7.641 isole comunemente classificate in tre grandi regioni geografiche: Luzon, Visayas e Mindanao. La capitale delle Filippine è Manila, e la città più grande e popolosa è Quezon; entrambe le città fanno parte dell'area metropolitana di Manila. Con una popolazione di almeno 106,7 milioni, le Filippine sono il settimo paese più popoloso dell'Asia, il secondo nel sud-est asiatico e il dodicesimo nel mondo. Inoltre, ci sono circa 12 milioni di filippini che vivono all'estero, formando una delle comunità più grandi e influenti del mondo. Le Filippine sono razzialmente e culturalmente diverse. In epoca preistorica, i Negrito furono tra i primi abitanti dell'arcipelago, seguiti da ondate di immigrazione austronesiana. Più tardi, sulle isole furono istituiti vari stati, governati da monarchi con i titoli di Datu, Rajah, Sultan o Lakan. Il commercio con la Cina ha anche permesso la diffusione della cultura cinese nelle Filippine e l'emergere di più aree commerciali Han; A poco a poco, questa comunità si stabilì definitivamente e si trasformò in filippini cinesi. Ferdinando Magellano arrivò nelle Filippine nel 1521, che segnò l'era dell'interesse spagnolo e dell'eventuale colonizzazione dell'arcipelago. Nel 1543, l'esploratore spagnolo Ruy López de Villalobos chiamò le isole Las Islas Filipinas in onore del re Felipe II dell'Impero spagnolo. Miguel López de Legazpi arrivò nell'arcipelago dalla Nuova Spagna (l'attuale Messico) nel 1565, fondò il primo insediamento spagnolo nell'arcipelago e l'arcipelago divenne una colonia spagnola nel corso dei successivi 300 anni circa. L'era coloniale ha reso il cattolicesimo romano dominante nelle Filippine e oggi le Filippine e Timor Est sono gli unici due paesi asiatici in cui predomina questa religione. Il periodo coloniale ha anche reso le Filippine l'unico paese dell'attuale sud-est asiatico con poca o nessuna influenza della cultura cinese e della cultura indiana. Il periodo coloniale fu anche il periodo in cui Manila divenne il fulcro asiatico delle rotte commerciali