Luang Prabang

Article

May 29, 2022

Louangphabang (Laos: ຫລວງພະບາງ) o Luang Phabang (pronunciato [lǔaŋ pʰa.làːŋ]), spesso traslitterato in lingue occidentali dall'ortografia laotiana precedente al 1975 ຫຼວງພຣະບາງ (ຣ r Laos centrale, sulla sponda orientale (riva sinistra) del fiume Mekong, su una penisola alla confluenza dei fiumi Nam Khan e Mekong. È stato riconosciuto come patrimonio culturale mondiale dall'UNESCO nel 1995. La città è l'antica capitale del Laos, famosa per i suoi numerosi templi e monasteri buddisti. La città fa parte del distretto di Louangphabang nella provincia di Louangphabang ed è la capitale e il centro amministrativo della provincia. Si trova a 300 km (190 miglia) a nord di Vientiane. La popolazione attuale è di circa 56.000 con l'area protetta dell'UNESCO che ha una popolazione di circa 24.000.

Nome

Nel sostantivo Luang Pha Bang, "Luong" è una parola Tay-Thai, che significa che la radice significa grande, grande. Nella lingua laotiana, "polmone" è diventato anche un sostantivo separato per riferirsi a una persona nobile, una persona di alta autorità, che significa "persona", "virtù". "Pha" è una parola sanscrita laotiana, usata per riferirsi a Buddha oa un monaco e quando si trova davanti a un sostantivo che si riferisce a una persona, indica la natura sacra e sublime di quel personaggio. E "bang" è un "puro Lao", che significa "sottile" (significato originale), "snello", "snello", simile in molte lingue tay - tailandesi. Tradotte letteralmente, le tre parole "Luong Pha Bang" significano "Buddha snello". Nella lingua Tay - Nung, "luong" significa Drago, "pha" significa Cielo, "bang" thin, più tutte le parole tradotte in Tay - Nung significa "drago sottile". Secondo le antiche bibliografie vietnamite, questo luogo è anche conosciuto come Nam Chuong e, secondo la principale raccolta di storie di Dai Nam, è anche chiamato Lao Long Quoc, consuetudine chiamato Lao Qua Gia, Muong Luong o Muong Luong. Louangphabang significa letteralmente "Immagine del Buddha reale", è una città È anche conosciuta con l'antico nome Xieng Thong..

Storia

Muang Sua o Muang Swa, Muong Xoa è l'antico nome di Louangphabang. La storia del Laos registra che Khun Lo, un leader del gruppo etnico thailandese, conquistò questo paese nel 698, quando l'esercito di Nam Chieu era impegnato a combattere dall'altra parte. Khun Lo ricevette quella città da suo padre, il re Nam Chieu Khun Borom. Khun Borom è associato alla leggenda laotiana sulla fondazione del mondo, la leggenda comune del popolo laotiano con il popolo Shan e altri gruppi etnici nella regione. Khun Lo stabilì una dinastia con quindici re successivi che governarono la regione indipendente di Muong Xa e fu un periodo di tranquillità durato un secolo. Nella seconda metà dell'VIII secolo, Nanzhao interferiva spesso negli affari dei principati del delta del Mekong centrale, portando alla cattura di Muong Xa nel 709. Al loro posto presero il posto i principi di Nanzhao o altri governanti Nobili signori thailandesi. La durata di questa occupazione è sconosciuta, ma probabilmente terminò prima dell'avanzata settentrionale dell'Impero Khmer sotto il re Indravarman I (c. 877-89) e si estese nei territori dell'Impero Khmer di Sipsong Panna nell'alto Mekong. Allo stesso tempo, i Khmer stabilirono un avamposto a Xay Fong vicino a Vientiane, e Champa si estendeva fino al Laos meridionale.