calendario gregoriano

Article

June 28, 2022

Il calendario gregoriano, o calendario gregoriano, noto anche come calendario occidentale, calendario comune o calendario solare, è il calendario utilizzato nella maggior parte del mondo. Prende il nome da papa Gregorio XIII, che introdusse il calendario nell'ottobre 1582. Questo calendario usa gli anni bisestili per rendere il suo anno medio lungo 365,2425 giorni, approssimativamente l'anno tropicale 365,2422 giorni come determinato dalla rotazione della Terra attorno al Sole. La regola per gli anni bisestili è: Ogni anno che è esattamente divisibile per quattro è un anno bisestile, ad eccezione degli anni che sono divisibili per 100, ma questi anche cento anni saranno bisestili se sono esattamente divisibili per 400. Ad esempio, gli anni 1700, 1800 e 1900 sono non è un anno bisestile e sono bisestili gli anni 1600 e 2000. Questo calendario è una modifica del calendario giuliano e ha due aspetti distinti. Ha accorciato la media dell'anno di 0,0075 giorni per evitare la deriva del calendario verso gli equinozi. In risposta alla deviazione dalla correzione del calendario giuliano, la nuova data del calendario è stata aumentata a 10 giorni; Giovedì 4 ottobre 1582 fu seguito da venerdì 15 ottobre 1582. C'era continuità nel ciclo dei giorni feriali e nell'era del calendario Anno Domini. Questa riforma modificò anche il ciclo lunare utilizzato dalla Chiesa per calcolare la data della Pasqua, riportandolo al periodo dell'anno originariamente celebrato dalla Chiesa primitiva. Questa era del calendario ha il nome secolare alternativo "Era comune". Questa riforma del calendario è stata inizialmente adottata dai paesi cattolici d'Europa e dalle loro colonie d'oltremare. Nel corso dei tre secoli successivi, anche i paesi ortodossi e protestanti orientali passarono a quello che chiamarono il calendario migliorato, con la Grecia che fu l'ultimo paese europeo ad adottare un calendario nel 1923. Per specificare. Per specificare una data nel periodo di transizione (o in testi), la doppia cronologia viene talvolta utilizzata per designare le date Old Style e New Style (OS e NS in breve). Per tutto il XX secolo, anche la maggior parte dei paesi non occidentali ha adottato il calendario, almeno per scopi civili.

Descrizione

Il calendario gregoriano è un calendario solare con 12 mesi, ogni mese 28-31 giorni. Un anno gregoriano normale è composto da 365 giorni, ma in alcuni anni noti come anni bisestili viene aggiunto un giorno bisestile a febbraio Gli anni gregoriani sono definiti da anni consecutivi. Una data di calendario completamente specificata per anno (numerato in base all'epoca del calendario, in questo caso Anno Domini o Era volgare), mese (identificato da nome o numero) e giorno del mese (numerato in modo continuo a partire da 1). Sebbene l'anno solare vada attualmente dal 1 gennaio al 31 dicembre, in passato i numeri dell'anno si basavano su un punto di inizio diverso nel calendario (vedere la sezione "inizio dell'anno" di seguito). Nel calendario giuliano, un anno bisestile si verifica ogni 4 anni e i giorni bisestili vengono aggiunti raddoppiando il 24 febbraio. La riforma del calendario gregoriano ha saltato tre giorni bisestili ogni 400 anni e ha mantenuto lo stesso giorno bisestile. Tuttavia, è diventata pratica comune nei tempi moderni numerare i giorni in sequenza senza spazi, e il 29