Calendario ebraico

Article

June 28, 2022

Il calendario ebraico (הלוח העברי ha'luach ha'ivri), o calendario ebraico, è un sistema di calendario oggi utilizzato principalmente per determinare le festività religiose ebraiche. Questo sistema di calendario identifica le festività pubbliche ebraiche come la Torah, lo yahrzeits (giorno per commemorare la morte di una persona cara), la lettura quotidiana del Salmo e molte altre applicazioni rituali. In Israele, questo sistema di calendari è il calendario ufficiale per scopi civili e le tempistiche per l'industria agricola. Originariamente il calendario ebraico ebraico era usato per tutti gli scopi della vita quotidiana, ma dopo le conquiste di Gerusalemme da parte di Pompeo nel 20 d.C., gli ebrei iniziarono a integrare il calendario civile, che fu decretato nel 45 a.C., a questioni civili come il pagamento delle tasse e le trattative. con funzionari governativi. Il calendario ebraico si è evoluto nel tempo. Ad esempio, fino a quando i mesi venivano stabiliti in base all'osservazione di una nuova falce di luna, con l'aggiunta di un mese aggiuntivo ogni due o tre anni per mantenere la Pasqua ebraica in primavera, sempre in base agli eventi naturali osservati, ovvero la maturazione dell'orzo fino al periodo "Aviv" (quasi nove raccolti). Dal 20 al 24 questi sistemi sono stati ricollocati secondo regole matematiche. I principi e i regolamenti sembrano essere stati stabiliti quando Maimonide ha compilato la Torah Mishneh nel XII secolo.

Vedi altro

Festività ebraiche 2000–2050

Riferimento

Sistemi di calendario in uso Calendario solare (calendario gregoriano) • Calendario lunare (calendario lunare) • Giulio • Ebreo • Musulmano • Shamsi Hijri