Kyoto (città)

Article

June 27, 2022

La città di Kyoto (京都市, Kyōto-shi, giapponese: [kʲoːtoꜜɕi] ()), è la capitale della prefettura di Kyōto, in Giappone. La città aveva una popolazione di quasi 1,47 milioni di abitanti nel 2018 ed è una parte importante dell'area metropolitana del Kansai. Nel 794 Kyoto (allora conosciuta come Heian-kyō) fu scelta come nuova capitale imperiale del Giappone. Gli imperatori giapponesi governarono a Kyoto per 11 secoli fino al 1869, quando la corte imperiale si trasferì a Tokyo. La città fu devastata durante la guerra di Ōnin nel XV secolo ed entrò in un periodo di prolungato declino, ma gradualmente riprese vita sotto lo shogunato Tokugawa (1600-1868) e fiorì fino a diventare una delle principali città del Giappone. La moderna città di Kyoto è stata fondata nel 1889. La città è sopravvissuta alla distruzione su larga scala durante la seconda guerra mondiale e, di conseguenza, il suo patrimonio culturale prebellico è ben conservato. Kyoto è considerata la capitale culturale del Giappone e una delle principali destinazioni turistiche. È sede di molti templi buddisti, santuari shintoisti, palazzi e giardini, molti dei quali sono elencati come Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. I punti di riferimento degni di nota includono il Palazzo Imperiale di Kyoto, Kiyomizu-dera, Kinkaku-ji, Ginkaku-ji e la Villa Imperiale di Katsura. Kyoto è anche un centro per la scuola di specializzazione, con l'Università di Kyoto che è un'istituzione di fama mondiale.

Nome

In giapponese, Kyoto era precedentemente conosciuta come Kyō (京), Miyako (都) o Kyō no Miyako (京の都). Nell'XI secolo la città fu ribattezzata "Kyōto" (京都, "capitale"), dal cinese medievale kiang-tuo (cfr mandarino jīngdū). Dopo che la città di Edo fu ribattezzata "Tōkyō" (東京, "Capitale orientale") nel 1868 e la capitale vi si trasferì, Kyoto fu brevemente conosciuta come Saikyō (西京, "Capitale occidentale"). Kyoto è anche indicata come la Capitale del Millennio - La Capitale del Millennio (千年の都). Il parlamento giapponese non ha mai approvato ufficialmente alcuna legge che designi una capitale. L'ortografia straniera per i nomi delle città include Kioto, Miaco (都 miyako, che significa "capitale") e Meaco, usata principalmente dai cartografi olandesi. Un altro termine comunemente usato per riferirsi alla città nell'era premoderna è Keishi (京師, Keishi), "capitale".

Storia

Origine

Abbondanti prove archeologiche suggeriscono che l'insediamento umano a Kyoto iniziò già nel Paleolitico, sebbene non sia stata conservata molta letteratura pubblicata sull'attività umana nell'area prima di allora. 6° secolo, in quel periodo, si dice che sia stato fondato il Santuario di Shimogamo .

Heian-kyō

Durante l'VIII secolo, quando il clero buddista era potente e coinvolto negli affari del governo imperiale, l'imperatore Kanmu scelse di trasferire la capitale lontano dall'establishment clericale di Nara. La sua scelta finale per la location è stata il villaggio di Uda, nella contea di Kadono, nella provincia di Yamashiro. Città Nuova, Heian-kyō (平安京, Heian-kyō "capitale della pace e della tranquillità"), una replica in miniatura della capitale cinese Tang di quella località. tempo Chang'an, divenne la capitale imperiale del Giappone nel 794, dando inizio al periodo Heian della storia giapponese. Sebbene i governanti militari siano stati stabiliti