Terrorismo

Article

August 17, 2022

Il terrorismo è un atto di distruzione, minacce con parole, immagini o video di omicidio commesso da un individuo o un'organizzazione che uccide persone, in particolare civili, o provoca danni alla società e alla comunità per influenzare la psicologia dell'avversario per causare panico, per motivi politici o religiosi scopi (tuttavia, gli attacchi a obiettivi militari nel mezzo di un conflitto armato, anche se provocano la morte di civili, non sono ancora considerati terroristi). Nella comunità internazionale, il terrorismo non ha una chiara definizione legale o penale. La definizione generale di terrorismo si riferisce solo agli atti di violenza volti a creare paura (terrorismo). creato per uno scopo religioso, politico o ideologico; e prendere di mira deliberatamente obiettivi o senza riguardo per la sicurezza di persone indifese (ad esempio, personale civile neutrale o civili). Alcune definizioni di terrorismo ora includono atti illegali di violenza e guerra. L'uso di tattiche simili a quelle delle organizzazioni criminali per estorcere denaro o per mettere a tacere altri non è generalmente considerato terrorismo, sebbene azioni simili possano essere considerate terrorismo se autorizzate da un gruppo politicamente motivato. L'uso del termine è stato anche criticato per il suo uso eccessivo e frequente con organizzazioni terroristiche islamiche o Jihad, mentre omette organizzazioni o individui terroristici non musulmani. "terrorismo" è fortemente politico, psicologico e controverso, e questo rende molto difficile fornire una definizione esatta. Uno studio sul terrorismo politico che ha esaminato più di 100 definizioni di "terrorismo" ha rilevato 22 elementi distintivi (ad es. violenza, forza, paura, intimidazione, discriminazione). vittima bersaglio). In alcuni casi, lo stesso gruppo armato può essere descritto dai suoi sostenitori come "combattenti per la libertà", mentre i suoi oppositori li vedono come terroristi. Il concetto di terrorismo può essere controverso perché è spesso utilizzato dalle autorità pubbliche (e da individui sostenuti dallo stato) per minare la legittimità degli oppositori e potenzialmente legittimare la pratica del terrorismo. utilizzare le forze armate dello stato contro un avversario (queste stesse forze possono essere descritti dagli oppositori dello stato come "terroristi"). Allo stesso tempo, può accadere anche il contrario quando i paesi commettono o sono accusati di aver commesso terrorismo di stato.Ci sono molti esempi di contesa su chi o cosa sia considerato un atto "terroristico" o meno. Ad esempio, il leader del Sud Africa, Nelson Mandela, in passato era considerato un terrorista dal governo dell'apartheid in Sud Africa, ma oggi è visto come un rivoluzionario combattente per i neri oppure An Trong Can è considerato un terrorista dal Giapponese per aver assassinato il primo ministro giapponese, Ito Hirobumi, ma in Corea e Cina è salutato come la persona più cattiva del mondo.