Joseph Nye

Article

August 17, 2022

Joseph Samuel Nye, Jr. (nato il 19 gennaio 1937) ha co-fondato la teoria economica neoliberista delle relazioni internazionali con Robert Keohane, presentata nel suo libro del 1977 Power and Interdependence. Insieme a Keohane, ha sviluppato i concetti di interdipendenza asimmetrica e interdipendenza complessa. Esplorano anche le relazioni transnazionali e la politica mondiale presentate nel libro delle correzioni degli anni '70. Più recentemente, è stato pioniere della teoria del soft power. Il suo concetto di "potere intelligente" è diventato popolare tra i membri dell'amministrazione Bill Clinton e, più recentemente, l'amministrazione del presidente Barack Obama. Nye è attualmente professore di relazioni internazionali presso la John F. Kennedy School of Government dell'Università di Harvard e in precedenza è stato preside della scuola. È anche membro della Guidance Alliance for National Security Reform Projects. L'indagine TRIP del 2008 su 1.700 studiosi di relazioni internazionali lo ha classificato come il sesto studioso più influente degli ultimi vent'anni e il più influente sulla politica estera americana.

Riferimento

Funziona

Joseph S. Nye: Pax-africanismo e integrazione dell'Africa orientale. Cambridge 1965 Joseph S. Nye: Relazioni, politica transnazionale e mondiale. 1972 Joseph S. Nye / Robert O. Keohane: potere e interdipendenza. La politica mondiale in transizione. Boston 1977, ISBN 0-8191-6394-5 Joseph S. Nye / Graham T. Allison / Albert Carnesale: visioni fatali. Evitare la catastrofe nucleare. Cambridge 1988, ISBN 0-88730-272-6 Joseph S. Nye: Making, The, della politica sovietica americana. 1984 Joseph S. Nye: etica nucleare. New York 1986, ISBN 0-02-923091-8 Joseph S. Nye: destinato a guidare. La natura mutevole del potere americano. New York 1990, ISBN 0-465-00743-0 Joseph S. Nye / Kurt Biedenkopf / Motoo Shiina: competizione globale dopo la guerra fredda: una rivalutazione del trilateralismo. New York 1991 Joseph S. Nye / Kurt Biedenkopf / Motoo Shiina: Globale Kooperation nach dem Ende des Kalten Krieges. Eine Neueinschätzung des Trilateralismus; ein Task-Force-Bericht an die Trilaterale Kommission. Bonn 1992, ISBN 3-7713-0417-2 Joseph S. Nye: Perché le persone si fidano del governo. Cambridge 1997, ISBN 0-674-94057-1 Joseph S. Nye: Governance in un mondo globalizzato. Washington 2000, ISBN 0-8157-6408-1 Joseph S. Nye: Capire i conflitti internazionali. Introduzione alla teoria e alla storia. New York 2002 (5. Aufl.), ISBN 0-321-20945-1 Joseph S. Nye: Il paradosso del potere americano. Perché l'unica superpotenza del mondo non può farcela da sola. New York 2002, ISBN 0-19-515088-0 Joseph S. Nye: Das Paradox der amerikanischen Macht. Warum die einzige Supermacht der Welt Verbündete braucht. Amburgo 2003, ISBN 3-434-50552-0 Joseph S. Nye: Potere morbido. I mezzi per avere successo nella politica mondiale e comprendere il conflitto internazionale. New York 2004, ISBN 1-58648-306-4

Collegamenti esterni

"Of Might and Right", la serie di commenti mensili di Joseph Nye per Project Syndicate Conversazioni con la storia intervista con Harry Krelsler presso l'UC Berkeley Institute of International Studies nell'aprile 1998 'Talking Power', intervista alla Oxonian Review nel marzo 2005 "Joseph Nye on Teaching America to be more British", intervista a Theory Talks nel maggio 2008 'Quanto morbido è intelligente?' Archiviata il 06-01-2009 in Internet Archive, intervista sulle elezioni presidenziali degli Stati Uniti su Guernica Magazine nell'ottobre 2008 Il profilo di Nye alla Commissione Trilaterale, dove è Presidente del Gruppo Nordamericano Il profilo di Nye all'Harvard Belfer