Classe

Article

June 30, 2022

La classe sociale si riferisce alle diverse gerarchie che distinguono individui o gruppi all'interno di società o culture. Storici e sociologi considerano la classe universale (in quanto universale), sebbene ciò che definisce la classe sia molto diverso da società a società. Anche all'interno di una società, diversi individui o diversi gruppi di persone hanno idee diverse su ciò che costituisce un rango alto o basso nell'ordine sociale. Secondo Marx e Lenin, le classi sono grandi gruppi di persone, che differiscono nel loro status in un sistema di produzione sociale storicamente definito, differiscono nei loro rapporti (solitamente stabiliti e riconosciuti dalla legge) rispetto ai mezzi di produzione e alla divisione del lavoro , in termini del loro ruolo nelle organizzazioni del lavoro sociale, e come tali differenti nelle loro modalità di godimento e, da parte loro, della ricchezza maggiore o minore di cui godono. Secondo Ho Chi Minh, tutta la ricchezza materiale nella società è composta da lavoratori e agricoltori. Grazie al lavoro degli operai e dei contadini, la nuova società sopravvive e si sviluppa. Ma la maggioranza dei lavoratori è povera per tutta la vita, mentre la minoranza di coloro che non lavorano gode dei frutti di quel lavoro. Questo perché alcune persone hanno preso la proprietà privata dei mezzi di produzione della società. Hanno i mezzi di produzione ma non lavorano, costringono gli altri a lavorare per loro. Da qui la classe. Coloro che occupano i mezzi di produzione, che non lavorano ma godono, sono la classe sfruttatrice o la borghesia. Chi non possiede i mezzi di produzione è il proletariato, in cui gli operai che non godono del plusvalore e dei frutti del loro lavoro sono gli sfruttati o la classe operaia.

Concetto

Il termine classe si riferisce a un gruppo sociale i cui membri hanno posizioni eguali in una struttura materiale oggettivamente disuguale risultante da un sistema di relazioni economiche che caratterizzano un modo di produzione specifico prodotto". Secondo il sociologo americano Rodney Stark: "Una classe è un gruppo di persone che condividono una posizione simile in un sistema di stratificazione sociale". In effetti, la società è divisa in classi diverse, ma la comprensione della classe non è la stessa. La classe è generalmente intesa come un gruppo sociale con posizioni economiche, politiche e sociali simili ma non formalmente definito, non istituzionalizzato, ma identificato da determinate norme sociali, come ricco - povero, padrone - lavoratore, dominato - governato, ... Secondo Marx, il criterio principale della divisione delle classi sociali è il rapporto con i mezzi di produzione, che vi sia o meno la proprietà dei mezzi di produzione, e il ruolo nel processo di produzione - gestione del processo. da quel processo, è come dividere i risultati della produzione - come distribuire e godere dei prodotti sociali. Con queste norme economiche, le classi hanno diversi segni sociali e politici come stile di vita, stato sociale, cultura, coscienza, ecc. A differenza di Marx, il sociologo Max Weber adotta ancora lo standard