Chiesa cattolica

Article

May 25, 2022

La Chiesa cattolica, conosciuta anche come Chiesa cattolica romana, è la chiesa cristiana in piena comunione con il vescovo di Roma, attualmente papa Francesco. La Chiesa cattolica è la più grande denominazione religiosa del mondo, con oltre 1,3 miliardi di membri, nel 2018. I credenti professano che la Chiesa cattolica romana è l'unica chiesa guidata da Gesù Cristo stesso (Cristo o Gesù Cristo).Il cristianesimo, precedentemente traslitterato come Kirito, che significa "unto") è fondato sugli apostoli di Gesù, essendo il papa il successore del sommoapostolo Pietro, ei vescovi essendo i successori degli altri apostoli. Sotto la guida del Papa, la Chiesa cattolica definisce la sua missione di diffondere il Vangelo di Gesù Cristo, celebrare i sacramenti - in particolare l'Eucaristia - e praticare la carità. Maria occupa anche un posto importante nella fede cattolica. La venerano perché credono che abbia ricevuto i privilegi di Dio che nessun'altra donna ha: immacolata dal peccato originale, madre di Dio, vergine per la vita, ascesa al cielo corpo e anima.Come una delle più antiche organizzazioni religiose del mondo, la La Chiesa cattolica ha svolto un ruolo di primo piano nella storia della civiltà occidentale. È anche la religione più grande e strettamente organizzata. La Chiesa cattolica universale è geograficamente divisa in diocesi in molti paesi; Il capo di ogni diocesi è un vescovo.

Termini

Il termine cattolico deriva dalla parola greca καθολικός (katholikos), che significa "universale", "comune" - usato per la prima volta per descrivere la Chiesa all'inizio del II secolo. La parola Katholikos è l'aggettivo della parola 'καθόλου'' (katholou) risultante dalla combinazione di due parole κατὰ ὅλου (kata holou), che significa "secondo il tutto". L'etimologia di cui sopra è tradotta in vietnamita come "cattolico". Quindi il nome Chiesa cattolica significa "Chiesa universale". Dallo Scisma Est-Ovest del 1054, alcune chiese sono rimaste in comunione con la Sede Romana (tra cui la diocesi di Roma, il vescovo di questa diocesi è il Papa, o il Patriarca supremo) e usano ancora il nome di "cattolica". Nel frattempo, altre chiese in Oriente iniziarono a rifiutare l'autorità suprema del papa e consideravano le proprie chiese come le chiese "ortodosse" che avevano ereditato l'originale dal tempo di Gesù, quindi il nuovo mostra il nome di Ortodossia orientale . Dopo la Riforma protestante del XVI secolo, le chiese "in comunione con il Vescovo di Roma" continuarono a usare il termine "cattoliche" per riferirsi a se stesse, per distinguerle dalle sette scisse, comunemente note come il Vangelo. C'è molto disaccordo sulla terminologia tra "Chiesa cattolica romana" e "Chiesa cattolica", a causa del fatto che anche altri rami del cristianesimo affermano di essere "cattolici" (cioè la religione cattolica). Universale). In particolare, gli ortodossi orientali preferiscono applicare il termine "Chiesa cattolica romana" per designare questo centro ecclesiastico a Roma, per distinguerlo dalle chiese orientali con sede a Consta.