Socialismo

Article

August 15, 2022

Il socialismo (tedesco: Sozialismus; inglese: Socialism) è una delle tre principali ideologie politiche che si sono formate nel XIX secolo insieme al liberalismo e al conservatorismo. Non esiste una definizione chiara di socialismo; comprende un'ampia gamma di tendenze politiche dai movimenti di lotta politica e dai partiti operai rivoluzionari che vogliono rovesciare il capitalismo rapidamente e violentemente alle linee riformiste che hanno accettato le istituzioni parlamentari e democratiche come socialismo democratico, persino il I nazisti si identificavano come socialisti. Di conseguenza, c'è una distinzione tra le tendenze del comunismo, della socialdemocrazia e dell'anarchia. I socialisti spesso enfatizzano valori fondamentali come l'uguaglianza, la giustizia e la solidarietà e sottolineano la stretta relazione tra i movimenti sociali e la teoria sociale critica. Perseguono l'obiettivo di creare un ordine sociale armonioso e verso la giustizia sociale. Storicamente, in molti paesi sono esistiti e esistono sistemi di socialismo di stato comunemente noti come stati comunisti come l'Unione Sovietica, la Cina, il Vietnam, la Germania dell'Est, Cuba e alcuni altri paesi.

Storia

Prima del 19° secolo

Nella storia del pensiero politico sono emersi elementi di socialismo o comunismo prima di essere generalizzati come sistema teorico nella prima metà del XIX secolo. La Repubblica di Platone (in greco: Πολιτεία Politeia) o l'Utopia di Thomas More (Utopia) sono due esempi. Il movimento Mazdak del V secolo, che ebbe luogo in quello che oggi è l'Iran, è stato descritto come "comunista" per aver sfidato molti degli interessi dell'aristocrazia e del clero, e allo stesso tempo lottare per una società equilibrata. William Morris considera John Ball, uno dei leader della rivolta contadina in Inghilterra nel 1381, il primo socialista. John Ball è accreditato di aver detto la seguente famosa citazione: "Quando Adamo ha scavato ed Eva ha attraversato, chi era allora il gentiluomo?" (Quando Adam scava ed Eve fila, Who's the Gentleman?) Durante la guerra civile inglese a metà del 17° secolo, i movimenti descritti come aventi un aspetto socialista includevano i Levellers.) e i Diggers, l'ultimo dei quali credeva che la terra dovesse appartenere al popolo. Durante l'Illuminismo nel XVIII secolo, la critica alla disuguaglianza è apparsa nell'opera di teorici come Jean Jacques Rousseau in Francia, il cui lavoro Du contrat social ha avuto inizio con "L'uomo nasce libero e ovunque è in catene". Dopo la Rivoluzione francese del 1789, François Noël Babeuf sostenne l'obiettivo della proprietà comune della terra e della piena uguaglianza economica e politica tra i cittadini.

dal XIX secolo ad oggi

L'attuale movimento sociale è iniziato con il movimento operaio della fine del XIX secolo. Durante quel periodo, la frase "socialismo" era spesso usata per riferirsi alle critiche dei critici sociali. L'Europa quando criticava il capitalismo e