Che Bong Nga

Article

May 19, 2022

Po Binasuor o più ampiamente conosciuto come Che Bong Nga (cinese-vietnamita: 制蓬峩, ? - 23 gennaio 1390 d.C.), dal nome del popolo Ede e Giarai degli altopiani centrali come R 'Hash B'nga (Anak Orang Cham Bunga, che significa "Il fiore di luce del popolo Champa") Bhinethuor, Che Bunga o falso AAA (cinese: , Ngo-ta Ngo-che) nei documenti cinesi, è il titolo del terzo re della XII dinastia (cioè il 39° re) dello stato di Champa. Come un re eccezionale, capace di arti marziali, durante il suo governo, fece rivivere lo stato di Champa da un paese decadente per diventare potente. Durante il periodo 1367–1389, inviò 12 volte truppe del Vietnam del Nord per punire Dai Viet per riconquistare le terre di Chau O e Chau Ly che furono trasferite al governo Dai Viet durante il regno del re Che Man. Nel 1377, il re Tran Due Tong condusse il suo esercito a contrattaccare a Champa. Che Bong Nga attirò le truppe Dai Viet nella cittadella di Do Ban, poi tese un'imboscata per uccidere il re Tran Due Tong e la maggior parte dell'esercito vietnamita. Questa vittoria spaventò la corte Dai Viet, in seguito ogni volta che Che Bong Nga si trasferì a nord, l'imperatore Tran Nghe Tong, i re Tran dopo Due Tong e il commentatore Le Quy Ly lasciarono la capitale per scappare. In questa guerra, ha avuto un totale di 3 attacchi contro la capitale Thang Long. Nel 1390 morì dopo essere stato colpito da un proiettile nella battaglia di Hai Trieu. La sua morte ha chiuso una pagina eroica nella storia di Champa. Che Bong Nga è considerato l'ultimo grande re del regno Champa perché dopo la sua morte, il paese Cham non poté più risorgere come prima.

Carriera

Che Bong Nga è il figlio più giovane del re Che A Nang e di suo zio Zainal Abidin. Dopo la morte di Che A Nang, suo genero Tra Hoa vinse il trono. Dopo la morte del re Tra Hoa, Che Bong Nga fu onorato come prossimo re dai cortigiani.

Batti Dai Viet

Dopo essere salito al trono per un po', Che Bong Nga si rese conto che l'esercito di Tran non era più potente come prima, quindi volle inviare l'esercito del Nord per punire. Nel 1361, Che Bong Nga condusse il suo esercito via mare per attaccare l'estuario di Di Ly (nell'attuale provincia di Quang Binh), provocando la fuga dell'esercito di Dai Viet. L'esercito di Chiem ha saccheggiato e massacrato il popolo e poi è tornato in mare. Il re Tran Du Tong ordinò immediatamente la difesa. L'anno successivo, il popolo Cham venne di nuovo a molestare Hoa Chau, bruciando molte case. Re Tran ordinò a Do Tu Binh di portare truppe per difendere, consolidare e riorganizzare gli eserciti di Thuan Hoa.Nel 1365, in occasione del divertimento di uomini e donne nel giorno primaverile di At Ti, il popolo Cham tese un'imboscata nelle zone collinari. I dintorni si sono precipitati improvvisamente fuori per rapire questi giovani e poi sono scappati. Un anno dopo, il Cham continuò a usare la vecchia tecnica, ma il generale Tran Pham A Song fece prima un backup, così contrattaccò e lo cacciò via. Nel gennaio 1368, Tran Du Tong nominò Tran The Hung comandante dell'esercito e Do Tu Binh vice, portando truppe per pacificare Champa. Nell'aprile 1368, l'esercito di Tran entrò a Champa (regione di Quang Nam). L'esercito di Chiem ha organizzato un'imboscata, l'esercito di Tran è caduto in un'imboscata e ha perso la battaglia. Tran The Hung è stato arrestato, Do Tu Binh è fuggito, riportando i resti del suo esercito nel paese. Rendendosi conto che l'esercito della dinastia Tran stava peggiorando, Che Bon