Xenofobia

Article

August 15, 2022

La xenofobia è paura o sfiducia nei confronti di persone di razza, etnia o etnia diversa dalla propria. La xenofobia può manifestarsi in molti modi attraverso relazioni e percezioni verso altri gruppi etnici, inclusa la paura della perdita di identità, il sospetto verso gli altri, l'aggressività o persino la sua esclusione, per garantire una purezza fittizia. La xenofobia può manifestarsi anche come "la cultura di un determinato popolo è incivile", dove è percepita come "irrealistica, stereotipata e strana". Termini razzisti Razzismo o razzismo sono talvolta confusi e usati in modo intercambiabile perché le persone della stessa origine di un paese possono essere della stessa razza. Pertanto, la xenofobia è spesso interpretata come discriminante o contro una cultura straniera. La xenofobia è un termine politico e non è riconosciuta dal punto di vista medico.

Definizione

I dizionari definiscono la "xenofobia" come segue: "paura eccessiva degli stranieri" (Oxford English Dictionary, OED); e "paura degli estranei" (Webster's). La parola deriva dal greco antico ξένος (xenos), che significa "strano", "straniero" e φόβος (phobos), che significa "paura". Come definito da Andreas Wimmer, la xenofobia è "parte della lotta politica per il diritto di la persona di cui lo Stato e la società si prendono cura: una lotta per i capi dello Stato moderno». In altre parole, la xenofobia emerge quando le persone sentono che i loro diritti al governo vengono sottratti dagli stranieri.

Storia

Un ottimo esempio di cultura occidentale è il maltrattamento degli antichi greci con gli stranieri che consideravano "barbari", la convinzione che la cultura greca fosse superiore alle altre culture, e schiavizzava i "barbari". Gli antichi romani sottolineavano anche che la loro cultura era superiore alle altre culture, come nel discorso di Manio Acilio: "Là trovi macedoni, traci e illiri, di tutte le nazioni più bellicose, qui vediamo i siriani e i Greci asiatici, i più inutili dell'umanità e nati solo per la schiavitù".

Espressione

Asiatico

Malesia

Nel 2014, lo stato di Penang ha tenuto un referendum che vietava agli stranieri di cucinare piatti locali. Il famoso chef locale, Redzuawan Ismail, ha criticato la legge.

Africa

Sudafrica

La xenofobia esiste in Sud Africa dall'apartheid e anche dopo. Le ostilità tra britannici e boeri si aggravarono durante la seconda guerra boera ei poveri afrikan saccheggiarono i negozi britannici. Anche il Sud Africa ha approvato molte leggi per scoraggiare gli indiani. Questo ha l'effetto di scoraggiare l'immigrazione indiana. Una legge del 1924 mirava a "privare gli indiani del diritto di fare affari in città". Nel 1994 e nel 1995 bande armate di giovani hanno distrutto le case degli espatriati che vivevano in città.