Pantano

Article

August 13, 2022

Una palude è un tipo di zona umida dominata da piante viventi e produttrici di torba. Le paludi sono causate dalla decomposizione incompleta della materia organica, solitamente foglie dalla vegetazione, a seguito del successivo ristagno e privazione di ossigeno. Tutti i tipi di palude condividono la caratteristica comune di acqua almeno stagionalmente satura con torba formata attivamente, mentre hanno il proprio insieme di vegetazione e organismi. Come le barriere coralline, le paludi hanno una geomorfologia insolita in quanto derivano principalmente da processi biologici piuttosto che fisici e possono assumere forme e modelli diversi. La palude vibrante è una palude galleggiante (vibrante) che si trova in uno stato di transizione dell'acqua o di transizione, che porta alla sedimentazione del letto del lago sottostante. I modelli di danza delle paludi vibranti possono essere chiamati paludi vibranti. I tipi di nutrienti minerali possono essere chiamati paludi alcaline.Ci sono 4 tipi di paludi: paludi alcaline, paludi alcaline, paludi erbose e paludi legnose. La palude alcalina è una palude che, per la sua posizione relativa rispetto al paesaggio circostante, ottiene la maggior parte della sua acqua dalle precipitazioni, mentre la palude alcalina si trova su pendii ripidi, superfici piane o zone basse e riceve la maggior parte della sua acqua da suolo o acque sotterranee (minerali). Quindi, mentre le paludi acide sono sempre acide (acide) e povere di nutrienti, le paludi alcaline possono essere salate (alcaline), neutre o leggermente acide e possono essere ricche o povere. Le paludi erbose sono zone umide in cui la vegetazione attecchisce nel suolo minerale, ma alcune paludi erbose formano depositi di torba poco profondi, quindi sono anche considerate un tipo di palude. Le paludi legnose sono caratterizzate dal fogliame della foresta e, come le paludi alcaline, hanno generalmente un pH e una disponibilità di nutrienti più elevati rispetto alle paludi acide. Alcune paludi e paludi alcaline possono supportare una crescita limitata di arbusti e alberi su tumuli. La formazione delle paludi è ora in gran parte controllata dalle condizioni climatiche, come precipitazioni e temperatura, sebbene la topografia sia un fattore importante, poiché il ristagno d'acqua si verifica più facilmente su un terreno pianeggiante. Tuttavia, l'influenza antropica sta aumentando nell'accumulo di torba e torbiere in tutto il mondo. Topograficamente, le paludi sollevano la superficie di base più in alto rispetto al terreno originale. Le paludi possono raggiungere notevoli altezze al di sopra del minerale o del substrato roccioso sottostante: nelle regioni temperate sono comuni profondità di torba superiori a 10 m (molte paludi temperate e la maggior parte delle paludi salmastre), è stata erosa dai ghiacciai continentali durante le recenti ere glaciali) e più di 25 m ai tropici. Quando il tasso di decadimento assoluto nel compatto duro (il catotelm - lo strato inferiore della palude saturo d'acqua) è uguale alla velocità con cui la nuova torba entra nel compatto, la palude smetterà di crescere in altezza. Calcolo semplificato, utilizzando c