traduzione del programma del mouse

Article

August 11, 2022

La GNU Compiler Collection, comunemente abbreviata in GCC, è un pacchetto di traduzione di programmi per l'interpretazione di vari linguaggi di programmazione sviluppato dal Progetto GNU (GNU) e distribuito come software libero Sotto le licenze GPL e LGPL, la suite GCC è il compilatore standard suite per sistemi operativi simili a Unix come Linux o Mac OS X. Il nome originale di GCC era GNU C Compiler, poiché inizialmente era stato sviluppato solo come compilatore C. Ma in seguito, quando è stato sviluppato per supportare più linguaggi di programmazione, il nome è stato cambiato per trasmettere più significati di prima.

Panoramica

GCC è stato sviluppato nel 1985 da Richard Stallman, dove ha iniziato convertendo il compilatore Pastel (un'estensione di Pascal) per usarlo con C. GCC è stato scritto ancora usando il linguaggio C. Essere un compilatore per il linguaggio C e una parte importante del primo progetto GNU. La direzione dello sviluppo è determinata dalla Free Software Foundation. Nel 1997, una manciata di sviluppatori GCC non erano contenti del lento sviluppo della linea principale di GCC. Pertanto, si è diviso per sviluppare EGCS (Experimental/Enhanced GNU Compiler System), rendendo lo sviluppo molto più veloce del GCC originale.Nel 1999, EGCS alla fine è diventato la versione principale del GCC, sostituendo il vecchio GCC. Oltre ad essere il compilatore standard sui sistemi operativi UNIX, GCC è stato convertito per funzionare su altri sistemi operativi come NeXTSTEP e Mac OS X, nonché altri sistemi embedded come Symbian, PlayStation e Dreamcast.

Linguaggi di programmazione supportati

Il pacchetto del compilatore standard versione 4.3 supporta i seguenti linguaggi di programmazione. C C++ (G++) Java (GCJ) Ada (GNAT) Obiettivo-C Obiettivo-C++ Fortran (GFortran) supporta anche linguaggi di programmazione aggiuntivi, ma non è incluso nel pacchetto del compilatore standard. Modulo-2 Modulo-3 Pasquale PL/