malattia di coronavirus 2019

Article

May 29, 2022

La malattia da coronavirus 2019 (COVID-19) è una malattia infettiva causata dalla sindrome respiratoria acuta grave Coronavirus 2 (SARS-CoV-2), identificata per la prima volta nel dicembre 2019 a Wuhan, capitale della provincia di Hubei, in Cina, e ha da allora diffuso in tutto il mondo. Ciò ha provocato la pandemia di COVID-19. I sintomi più comuni includono febbre, tosse e difficoltà respiratorie. Altri sintomi possono includere affaticamento. Mialgia, diarrea, mal di gola, papille olfattive e gustative Sebbene la maggior parte dei pazienti avesse sintomi lievi. Ma alcuni sono peggiorati nella sindrome da distress respiratorio acuto (ARDS), che è probabilmente un fattore scatenante per le tempeste di citochine. insufficienza multiorgano Shock, shock settico e coaguli di sangue. Il tempo tipico dall'esposizione all'insorgenza dei sintomi è di 5 giorni, ma può variare da 2 a 14 giorni. Il virus si diffonde tra gli individui durante i periodi di stretto contatto. È spesso passato attraverso piccole goccioline di catarro prodotte dalla tosse, dagli starnuti o dal parlare, sebbene queste goccioline vengano prodotte quando espirate. Ma di solito cade a terra o rimane bloccato sulla superficie. non contagiare a distanza Una persona può essere infettata toccando una superficie contaminata e toccandosi gli occhi. il naso o la bocca Il virus può sopravvivere sulle superfici fino a 72 ore ed è più contagioso durante i primi tre giorni dopo l'insorgenza dei sintomi. Tuttavia, il virus può essere trasmesso prima che compaiano i sintomi e successivamente nella malattia. Il metodo diagnostico standard è la reazione a catena della polimerasi inversa in tempo reale (rRT-PCR) da uno sweep nasale faringeo. La tomografia computerizzata del torace può essere utile per diagnosticare una persona con un alto sospetto di infezione.