guerra civile russa

Article

June 26, 2022

La guerra civile russa (in russo: Гражда́нская война́ в Росси́и, in romanico: Grazhdanskaya voyna v Rossiyi) fu una guerra civile multipartitica nell'ex impero russo che ebbe luogo improvvisamente in seguito alle due rivoluzioni del 1914 a causa della rivalità tra le due parti. insieme nel plasmare il futuro politico della Russia. Due delle più grandi milizie sono l'Armata Rossa, che combatte per il socialismo in stile bolscevico guidato da Vladimir Lenin, e l'esercito alleato sciolto. Questo è noto come l'Armata Bianca, che comprende una vasta gamma di interessi. che ha fornito sostegno politico dalla parte monarchica, dalla parte capitalista e dal partito democratico socialista. Ogni gruppo ha forme sia democratiche che antidemocratiche. Inoltre, combattenti socialisti rivali in particolare è Magnovia (Makhnovia) è un partito anarchico. e rivoluzionari socialisti di sinistra (SR di sinistra), incluso l'ideologico Green Army. che ha combattuto sia contro il rosso che contro il bianco Tredici nazioni sono intervenute nell'Armata Rossa. Soprattutto con gli ex soldati alleati della prima guerra mondiale. con l'obiettivo di stabilire un nuovo fronte orientale. Anche le tre nazioni degli Imperi centrali intervennero con l'obiettivo primario di preservare i territori ricevuti nel Trattato di Brest-Litovsk. dopo la rivoluzione I bolscevichi invasero la Russia quasi senza resistenza. La repubblica è crollata Dopo che i sovietici ottennero tutto il potere politico. lasciando ai Reds solo una resistenza instabile. Nel maggio 1918 le truppe ceche in Russia