Dinastia Chakri

Article

August 17, 2022

La dinastia Chakri fu la successiva dinastia del re Taksin di Thonburi. che governò il regno che ereditò Ayutthaya fino a diventare oggi Thailandia Si è verificato da Somdet Chao Phraya Mahakasat (Thong Duang), un nobile che ricopriva la posizione di Samut Nayok (Chakri) alla corte del re Taksin. Prendi il potere e assassina il re Taksin e si stabilì invece come monarca (poi è apparso il suo nome re Buddha Yodfa Chulalok il Grande) il 6 aprile 1782, per poi spostare il centro amministrativo da Thon Buri a Bangkok dal 21 aprile 1782, che è la capitale fino ad oggi, molti documenti sia tailandese che straniero Si riferisce ai disordini politici alla fine del regno di re Taksin che a causa del fatto che re Taksin ha una moralità diversa Fino a Somdej Chao Phraya Suek che era mentre conduceva l'esercito in Cambogia dovuto tornare indietro per fermare l'incidente e poi assassinato re Taksin prima di diventare invece il re Questo fu l'inizio della dinastia Chakri, dopo di che la dinastia Chakri soppresse il lignaggio del re Taksin. Chao Phraya Thiphakonwong Maha Kosathibodi (Kham Bunnag) ha registrato che Somdet Phra Bowonraj Chao Maha Surasinghanat Il fratello minore del re Buddha Yodfa Chulalok il Grande ordinò "di mettere il figlioletto di Chao Taksin... in una barca per far affondare completamente l'acqua", riferendosi all'antico detto che "Taglia il rattan, non lasciare le spine. Uccidi il padre, non tenere il bambino" e il re Buddha Loetla Naphalai (Rama II) fece giustiziare mamma Khom. Il figlio del re Taksin nel 1809 nell'evento che sosteneva C'è un corvo