ennesima radice

Article

August 15, 2022

Matematicamente, l'ennesima radice del numero x è il numero r che all'n-esima potenza è uguale a x. r n X {\displaystyle r^{n}x\,} La variabile n è il numero inserito nella radice grado. Generalmente le radici di n grado sono dette radici n-esima, cioè le radici di secondo grado sono dette radici quadrate. La radice di terzo grado si chiama radice cubica. Per esempio 2 è la radice quadrata di 4 perché 22 4. −2 è anche la radice quadrata di 4, poiché (−2)2 4. L'ennesima radice di un numero può avere più soluzioni e non deve essere un numero reale. Queste radici sono solitamente denotate da un radicale. che ha le seguenti caratteristiche {\displaystyle {\sqrt {\,\,}}} dove la parte superiore è lunga per coprire il corpo costantemente azionato. (come parentesi incorporate) La radice quadrata di x è scritta come X {\displaystyle {\sqrt {x}}} La radice cubica si scrive come X 3 {\displaystyle {\sqrt[{3}]{x}}} La radice quadrata è indicata da X 4 {\displaystyle {\sqrt[{4}]{x}}} continua così quando un certo numero è scritto sotto il Deve restituire un singolo valore come una funzione. Pertanto, la radice reale non negativa è chiamata radice n-esima La radice principale n-esima è più scelta di qualsiasi altra radice. Un numero che non è chiarito o prezioso. Spesso indicato come surd o radicale, in tailandese viene comunemente chiamato radice. Nel calcolo, le radici sono considerate un caso speciale di esponenti con esponenti frazionari: X n X ( 1 / n )