Gente Yodaya

Article

June 29, 2022

Popolo Yodaya o popolo Ayutthaya in Birmania (birmano: ယိုးဒယားလူမျိုး, MLCTS: Yodaya lu myui:; Yodaya Lumyo) è un termine che si riferisce a un gruppo etnico i cui antenati sono siamesi del regno di Ayutthaya. che emigrò in Birmania entrambi sono emigrati volontariamente per fare affidamento sul re birmano alcuni furono fatti prigionieri quando scoppiò la guerra. Nei secoli Gli ayutthaya in Birmania si sono gradualmente mescolati alla società birmana. Alcuni sono emigrati dalle loro ex città natale. Smisero di parlare tailandese e passarono al birmano finché Tin Mong Kyi, uno studioso birmano di origine Yodaya, scrisse un breve saggio intitolato "A Thai King's Tomb" (A Thai King's Tomb) prima del 1995, credeva che uno degli antichi stupa nel cimitero di Noen Lan Xang o Noen Krasae (Linxin Kong) fosse la tomba del re Uthumphon. Ex re di Ayutthaya che morì dal trono e fu fatto prigioniero in Birmania. e divenne famoso per avere guide che portavano i turisti thailandesi in uno stupa nella necropoli di Lincin. Ma una tale tendenza ha suscitato scalpore nello studio degli Ayutthaya in Birmania. E c'è stato uno sforzo per trovare la comunità di Ayutthaya che è ancora esistente fino a quando nel 2013 è stato scoperto che è stata scoperta una comunità di discendenza di Ayutthaya chiamata villaggio di Suga con una popolazione di circa 200 persone (2017) e c'è ancora una comunità di persone di discendenza Ayutthaya a Baan Min Tasu (zona Chao Fa) con una popolazione di almeno 30 persone di discendenza Ayutthaya (2014) Entrambe le comunità si trovano a Mandalay. Anche se non puoi usare il tailandese nella vita di tutti i giorni Ma molte culture del popolo di Ayutthaya esistono ancora e hanno influenzato alcune arti e culture birmane fino ai giorni nostri.

Gnostici

Il nome Yodaya (birmano: ယိုးဒယား) è una pronuncia tailandese.