impero ottomano

Article

June 26, 2022

L'Impero ottomano (turco ottomano: دولت عليه عثمانيه‎ Devlet-i ʿAlīye-i ʿOsmānīye, letteralmente "nobile stato ottomano"; Turchia moderna: Osmanlı İmparatorluğu o Osmanlı Devleti; Francia: Impero ottomano) era uno stato che controllava l'Europa sud-orientale, l'Asia occidentale. e il Nord Africa dal XIV secolo all'inizio del XX secolo L'impero si è formato alla fine del XIII secolo nel nord-ovest dell'Anatolia nella città di Segut. Dopo il 1354, gli Ottomani passarono dalla parte europea e conquistarono i Balcani, Beyligot, che crescendo si trasformò in un impero intercontinentale. Gli ottomani guidati dal sultano Mehmed il Conquistatore conquistarono Costantinopoli nel 1453, ponendo fine all'impero bizantino. L'Impero ottomano iniziò lentamente a declinare fino al suo crollo dopo la prima guerra mondiale. insieme agli Imperi centrali dell'Impero tedesco, l'Impero austro-ungarico e il regno bulgaro che fu il perdente della guerra All'interno del regno di Sulaiman il Grande L'impero ottomano era al suo apice di potere e prosperità. Lo stesso vale per i sistemi di governo, sociali ed economici più sviluppati. All'inizio del XVII secolo, l'impero aveva 32 province e numerosi stati satellite. una parte successiva dell'Impero ottomano. mentre altri raggiunsero l'autonomia nei secoli successivi a Costantinopoli. Istanbul (attualmente Istanbul) era la capitale e controllava i territori che circondano la regione del Mediterraneo. L'Impero ottomano divenne il centro di interazione tra l'est e l'ovest del mondo per 6 anni.