L'imperatore Pietro I di Russia

Article

August 15, 2022

Imperatore Pietro I di Russia (russo: Пётр Первый, scrittura romana: Pyotr Pyervyy, IPA: [ˈpʲɵtr ˈpʲɛrvɨj]) o imperatore Pietro il Grande (russo: Пётр Вели́кий, alfabeto romano: Pyotr Velíkiy, IPA. : [ˈpʲɵtr vʲɪ]) oʲɪtr vʲɪ Pyotr Aleksevich (in russo: Пётр Алексе́евич, scrittura romana: Pyotr Alekséyevich, IPA: [pʲɵtr ɐlʲɪˈˈksʲejɪvʲɪtɕ], 9 giugno [vecchio calendario]. maggio] 1672 - 8 febbraio [vecchio calendario: 28 gennaio 1725) da imperatore dell'impero russo 2 novembre 1721 fino alla sua morte. ed era considerato uno dei più potenti d'Europa a quei tempi. Durante il regno dell'imperatore Pietro I il Grande, costruì con successo il paese in un formidabile "imperiale". Contatti commerciali e diplomatici con l'estero Adozione della prosperità militare tecnici e scientifici per migliorare e sviluppare il Paese La prima dinastia dei Romanov aprì la strada alla grandezza del potere russo. Quando morì nel 1725, le sue politiche furono ereditate. Fino al regno dell'imperatrice Caterina II la Grande (1762 - 1796), la Russia era diventata una delle grandi potenze europee. e ha svolto un ruolo importante nella storia europea fino ai giorni nostri.

Storia reale

L'imperatore Pietro I nacque il 9 giugno 1672, figlio dello zar Alessio I e della zarina Natalya Narishina, la sua seconda moglie, una ragazza di piccola famiglia nobile Ha un gusto per i paesi dell'Europa occidentale e non severo come un tipico nobile russo. Per questo la Regina