Risoluzione 68/262 dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite

Article

August 17, 2022

La risoluzione 68/262 dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite è stata adottata nella 68a sessione dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite il 27 marzo 2014 in seguito all'annessione russa della Crimea. Questa risoluzione non vincolante è intitolata L'"Integrità territoriale dell'Ucraina", sostenuta da 100 Stati membri delle Nazioni Unite, ha l'effetto di affermare la missione dell'Assemblea Generale sull'integrità territoriale dell'Ucraina in conformità con i confini internazionalmente riconosciuti. Ha sottolineato l'annullamento del referendum del 2014 sulla Crimea, ma 11 nazioni hanno votato contro la risoluzione, 58 si sono astenute e le restanti 24 erano assenti dalla riunione. I fautori della risoluzione erano Canada, Costa Rica, Polonia, Ucraina, Germania e Lituania, prima dell'approvazione della risoluzione. Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha cercato di convocare sette riunioni per discutere della crisi della Crimea, ma ha fallito perché la Russia si è opposta.

Riferimenti

Altre risorse

Testo integrale della Delibera 68/262