Amicizia

Article

October 6, 2022

L'amicizia è una relazione sociale in cui le due parti provano rispetto reciproco e hanno fiducia e rispetto reciproci. Il significato della parola amicizia è cambiato nella storia occidentale dall'ampio concetto aristotelico di love philia ad oggi che corrisponde quasi a una relazione privata tra pari.

Storia

L'essenza dell'amicizia è stata ampiamente discussa dagli studiosi occidentali. In Aristotele (384-322 aC), l'amicizia include anche l'amore e le relazioni familiari e tra cittadini. Aveva anche una dimensione politica e pubblica. Questo inizia a cambiare nel XVI secolo quando il filosofo Michel de Montaigne scrisse dell'amicizia come qualcosa di individuale e personale. Nel corso dei secoli XVII e XVIII, tra gli uomini dell'alta borghesia fiorì quasi un culto dell'amicizia, dove intimità, consigli e cure e sentimenti forti venivano espressi e scambiati in diari e lettere. Anche tra le donne fiorì l'amicizia intima, che possiamo leggere nei numerosi romanzi del Settecento e dell'Ottocento che trattano di amicizie femminili. L'amicizia emotiva femminile dell'epoca ricevette un epiteto: "amicizia romantica". Con l'emergere della borghesia, la percezione di cosa sia l'amicizia e di quali forme possa assumere è cambiata. L'intimità, i sentimenti forti e la sessualità sono ora riservati al matrimonio tra uomini e donne. Nei tempi moderni, l'amicizia diventa quindi una relazione tra pari meno carica emotiva.

Definizione

I valori trovati nell'amicizia sono spesso il risultato di un amico che mostra quanto segue in modo uniforme: [fonte necessaria] La tendenza a desiderare ciò che è meglio per gli altri. Simpatia ed empatia. Onestà, forse in situazioni in cui può essere difficile per gli altri dire la verità, soprattutto quando si tratta di sottolineare gli errori percepiti di un equivalente. Comprensione reciproca e compassione. Fiducia l'uno nell'altro (essere in grado di esprimere sentimenti - comprese le azioni dell'altro - senza paura di essere giudicati), essere in grado di andare l'uno dall'altro per un supporto emotivo. Reciprocità positiva: una relazione si basa sull'uguaglianza di dare e avere tra le due parti.In un confronto tra le relazioni personali, l'amicizia è considerata più stretta della compagnia, anche se ci sono diversi gradi di intimità sia nell'amicizia che nella compagnia. Lo studio dell'amicizia è incluso in sociologia, psicologia sociale, antropologia, filosofia e zoologia. Sono state proposte varie teorie sull'amicizia, tra cui la teoria dello scambio sociale, la teoria dell'equità, la dialettica relazionale e l'attaccamento degli stili.

Vedi anche

Altruismo Amico immaginario

Fonti

L'amicizia - una lunga storia, saggio di Eva Österberg, Sezione trasversale n° 3: 2007 [2] Articolo Dagens Nyheter 2007-10-06 [3]

Collegamenti esterni

Wikimedia Commons ha contenuti multimediali relativi all'amicizia.