USA: Senato

Article

May 22, 2022

Il Senato degli Stati Uniti o Senato degli Stati Uniti è una delle due camere del Congresso degli Stati Uniti, la legislatura federale del paese. La seconda camera è la Camera dei Rappresentanti. Di queste due camere, il Senato è solitamente considerato la camera alta. I poteri esclusivi del Senato includono l'approvazione del trattato che il presidente ha concluso con altri paesi, l'approvazione della nomina di funzionari di alto rango e la decisione nei casi dei tribunali nazionali. Attraverso un compromesso nel lavoro sulla Costituzione degli Stati Uniti, il Senato è diventato un organismo principalmente per gli stati, il che significa che gli stati popolosi non hanno più senatori di quelli meno popolosi. Poiché ogni stato ha due senatori e gli Stati Uniti dal 1959 hanno 50 stati, ci sono 100 seggi nel senato federale. Il Vice Presidente degli Stati Uniti è il Presidente del Senato, che non ha diritto di voto, ma che ha il voto preponderante in caso di votazione al Senato con pari numero di voti; se l'interessato non è presente a tale votazione, la proposta decade. Dopo le elezioni del Senato degli Stati Uniti del 3 novembre 2020 e dopo le elezioni suppletive del Senato dello stato della Georgia il 5 gennaio 2021, i risultati delle elezioni tra Democratici e Repubblicani sono stati anche per la prima volta dal 2000. Come vicepresidente Kamala Harris è un Democratico, e tiene il voto decisivo in parità, i Democratici in pratica hanno la maggioranza alla Camera con il minor margine possibile. Il numero dei Democratici registrati al Senato è solo 48, ma i due membri indipendenti sono contati e inclusi nel gruppo del Partito Democratico.La Camera del Senato si trova nell'ala nord del Campidoglio a Washington, DC.

Scelta e ammissibilità

Il Senato è composto da due membri di ciascuno degli stati degli Stati Uniti, chiamati senatori. Dal 1959, quando Alaska e Hawaii divennero stati degli Stati Uniti, il Senato contava 100 membri, chiamati senatori. Il mandato dei senatori è di sei anni.In origine i senatori erano eletti dalle assemblee statali, ma da quando nel 1913 è stato ratificato il diciassettesimo emendamento costituzionale, i senatori sono eletti a suffragio universale. Dalla costituzione del Senato, i senatori sono stati divisi in tre classi uguali, denominate I, II e III. Ogni due anni viene nominato un terzo dei seggi del Senato, mediante elezione generale ad una delle classi. Contestualmente alle elezioni del Senato si tengono le elezioni per tutti i seggi della Camera dei Deputati, dove il mandato è due anni. Ogni seconda elezione al Congresso si tiene contemporaneamente alle elezioni presidenziali. Le elezioni al Congresso che si svolgono tra le elezioni presidenziali sono chiamate elezioni di medio termine. Se un senatore si dimette durante il mandato in corso, il suo sostituto è nominato dal governatore dello stato o dall'assemblea dello stato, fino a quando non sia stato nominato un successore ordinario per elezione suppletiva o per elezione generale.Per essere eletto senatore, il candidato deve hanno compiuto 30 anni, cittadino degli Stati Uniti da 9 anni e al momento dell'elezione deve essere residente nello stato in questione deve essere rappresentato. Durante il 116° - 118° Congresso (2019–2024), due senatori (Bernie Sanders e Angus King) sono stati eletti come indipendenti. Tuttavia, fanno parte del gruppo del partito dei Democratici.

Classi del Senato

Le tre classi del Senato sono distribuite tra gli stati secondo la tabella seguente.

Adesione

Ed

La costituzione richiede ai senatori di prestare giuramento o impegno a sostenere la costituzione. La legge prevede il seguente giuramento per tutti i funzionari federali (tranne il Presidente che presta un giuramento speciale previsto dalla Costituzione degli Stati Uniti), compresi i senatori:

Stipendio e benefici

Lo stipendio annuo per ogni senatore dal 2009 è di $ 174.000; il presidente pro tempore ei capi di partito ricevono 193.400 dollari.