Lingua gemella

Article

June 25, 2022

Le lingue gemelle sono lingue create e utilizzate dai bambini piccoli e che di solito sono incomprensibili agli estranei, di solito anche ai genitori dei bambini. Sono chiamati "lingue gemelle" perché sono più spesso osservati in coppie gemelle e cucciolate più grandi. Tuttavia, possono verificarsi anche in altri casi in cui i bambini piccoli che hanno approssimativamente lo stesso livello di sviluppo comunicano molto tra loro anche prima di padroneggiare abbastanza bene la lingua madre. La probabilità dell'emergere di lingue gemelle è aumentata tra i gemelli che non hanno fratelli maggiori e tra quelli in famiglie multilingue. In questi gruppi è quasi il 50%. È leggermente più alto tra i gemelli monozigoti che tra i gemelli dizigoti. Nella maggior parte dei casi, i bambini smettono di usare la lingua intorno ai tre anni. I Gemelli si manifestano spesso con un linguaggio marcatamente fluente. Tuttavia, a volte sono stati caratterizzati come nient'altro che versioni molto immature e devianti della lingua madre. Termini tecnici rari per il fenomeno sono idioglossia e criptofasia. Nelle lingue gemelle, le versioni infantili di parole dalla lingua dell'ambiente spesso si verificano con deviazioni fonologiche distintive. Questi sorgono perché i bambini accettano e imitano acriticamente le reciproche pronunce. In molti casi, tuttavia, si tratta di invenzioni personali. Una minoranza di bambini con lingue gemelle lo sviluppa in una lingua privata che usa anche dopo i tre anni insieme alla propria lingua madre. In questi casi, è chiaro che la lingua gemellare è una lingua autonoma che può essere paragonata in parte alla lingua creola, che viene creata dai bambini in un ambiente in cui si parlano lingue pidgin non stabilizzate, e in parte con lingue artificiali deliberatamente create . È probabile che il numero di diverse lingue gemelle viventi sia molte volte maggiore del numero di lingue etniche parlate nel mondo, anche se si contano solo le lingue gemelle autonome. È stato osservato che disturbi del linguaggio specifici di tipo più lieve, che compaiono all'inizio dell'età scolare, si verificano più spesso nei bambini che hanno avuto una lingua gemella rispetto ad altri. Ciò può essere dovuto al fatto che i bambini vengono coinvolti in abitudini linguistiche deviate in tenera età. Tuttavia, non è proprio chiaro fino a che punto l'uso delle lingue gemelle sia la causa di tali disturbi del linguaggio. Vale a dire, è anche probabile che le lingue gemelle si verifichino più spesso nei bambini che fin dall'inizio hanno una predisposizione allo sviluppo ritardato del linguaggio. Nei gemelli che sviluppano la loro lingua gemella in un linguaggio privato amato, non c'è tendenza ai disturbi del linguaggio, ma in essi si può piuttosto discernere una tendenza verso una competenza linguistica superiore alla media.

Letteratura

W. Hale White e C.H. Golding-Bird (1891) Due casi di idioglossia, Transazioni medico-chirurgiche, 74: 181-189, [1] P Bakker (1987) Lingue autonome dei gemelli Acta Geneticae Medicae et Gemellologiae, 36: 233-238. [2] D.V.M. Vescovo e SJ Bishop (1998) Lingua gemella: un fattore di rischio per il disturbo del linguaggio?, Journal of Speech, Language, and Hearing Research, 41: 150-160, C. Hayashi & K. Hayakawa (2004) Fattori che influenzano l'aspetto della "lingua gemella": una lingua originale che si sviluppa naturalmente all'interno di coppie di gemelli, Salute ambientale e medicina preventiva, 9: 103–110, [3]

Vedi anche

Difficile con le parole quando due dovrebbero imparare a parlare, articolo su Svenska Dagbladet