Il Parlamento svedese

Article

May 28, 2022

Il parlamento svedese, il Riksdag, è l'assemblea legislativa svedese. I rappresentanti eletti dal popolo a livello nazionale, i membri del Riksdag, si riuniscono nel Riksdag, che conta 349 membri ed è presieduto da un presidente. L'emendamento costituzionale per il suffragio universale fu attuato nel 1921, quando si tennero anche le elezioni della seconda camera nel 1921. Certo, gli uomini avevano il diritto di voto nella Seconda Camera dal 1909, ma nella prima camera, dove risiedeva il potere reale, veniva loro concesso un suffragio quasi universale ed uguale; per il suffragio era richiesta la coscrizione, mentre alle donne era concesso il suffragio universale. Nel 1922, la costituzione fu modificata in modo che anche gli uomini adulti che non svolgessero il servizio militare ricevessero il diritto di voto. Le elezioni parlamentari in Svezia si svolgono ogni quattro anni la seconda domenica di settembre. Il Riksdag si apre il secondo martedì di settembre, ogni anno tranne gli anni in cui si tengono le elezioni generali. Poi si apre qualche settimana dopo. Affinché un partito abbia un seggio al Riksdag, sono necessari almeno il quattro per cento dei voti in un'elezione generale o il dodici per cento dei voti in qualsiasi circoscrizione (tuttavia, nessun partito ha mai ottenuto la rappresentanza parlamentare attraverso i dodici regola del percento). I mandati sono distribuiti secondo il metodo dei numeri dispari rettificati. Storicamente, la parola Riksdag può avere tre significati: in parte l'organo decisionale e politico, in parte il periodo durante l'anno in cui i lavori del Riksdag sono in corso (dall'introduzione dell'attuale forma di governo nel 1975 formalmente chiamato "Riksdag" ) e in parte l'edificio stesso. Il parlamento svedese ha sede nell'edificio del Riksdag a Stoccolma.

Organizzazione

Il Riksdag è organizzato in sedici commissioni parlamentari e nel Comitato UE. La commissione per gli affari esteri occupa una posizione speciale in quanto è guidata dal Capo dello Stato ed è un organo consultivo tra il governo e il Riksdag. Il lavoro annuale del Riksdag è suddiviso in periodi di lavoro chiamati sessioni. Il Riksdag è rappresentato in organismi internazionali, come il Consiglio d'Europa, l'Unione europea, il Consiglio nordico e le Nazioni Unite. La funzione, le direttive e i regolamenti del Riksdag sono prescritti dal Regolamento interno del Riksdag (RO). Il Riksdag, come il governo, ha delle autorità ad esso collegate, che in diversi casi hanno la funzione di agire per il potere di controllo del Riksdag. Attualmente, il Riksdag ha dodici autorità, oltre all'amministrazione Riksdag, che gestisce l'amministrazione interna: Difensori civici parlamentari (JO) La Corte dei Conti Nazionale Banca nazionale svedese Il Consiglio per gli stipendi dei difensori civici del Riksdag e dei Revisori generali Il Consiglio di Contributo del Partito Il comitato di responsabilità del Riksdag Il Comitato per la Remunerazione del Riksdag La commissione di ricorso del Riksdag Il Comitato per la Remunerazione del Governo Il comitato di revisione elettorale La Commissione Affari Esteri La delegazione di guerra Il Comitato per le nomine del Riksdag è nominato dal Riksdag. È un organismo che prepara le elezioni che si svolgono alla Camera. Non prepara all'elezione del Direttore Generale, del Presidente, del Segretario della Camera, dell'Ombudsman o del Revisore Generale.

Compiti

Il Riksdag svedese costituisce il potere legislativo del paese. È il più alto organo decisionale della Svezia e la più importante assemblea democratica del paese. Il Riksdag discute, formula e decide su tutte le leggi in Svezia. Il lavoro del Riksdag consiste, tra l'altro, nell'esame di proposte di nuove leggi. Questi sono disponibili in due varianti: disegni di legge, che sono proposte scritte dal governo, e mozioni, che sono proposte scritte da singoli membri del parlamento. Queste mozioni e proposte di legge sono trattate all'interno della commissione competente per l'oggetto della proposta e le decisioni della commissione sono trascritte in un rapporto della commissione. I membri del Riksdag lavorano anche con la partecipazione a piani di lavoro e piani di programmazione, presentano interrogazioni scritte e interpellanze al Primo Ministro e partecipano a dibattiti. Il lavoro dei membri del Riksdag è in gran parte in corso all'interno dei comitati. Il Riksdag ha anche diversi compiti di controllo: controlla il lavoro del governo e delle autorità. Una delle decisioni più importanti del Riksdag è l'adozione del bilancio statale, che viene presentato come disegno di legge dal governo al Riksdag due volte l'anno. Suo