Televisione svedese

Article

June 30, 2022

Sveriges Television Aktiebolag (abbreviato SVT) è una società di mass media svedese il cui compito è condurre attività televisive senza pubblicità nel servizio pubblico ("servizio pubblico"). È di proprietà della Fondazione Amministrativa per SR, SVT e UR ed è finanziato attraverso un apposito canone, il Canone del Servizio Pubblico, che viene riscosso tramite il bollettino fiscale. I membri del consiglio di amministrazione di SVT sono nominati dal consiglio della Fondazione amministrativa, che è nominato dal governo svedese. I programmi di SVT possono anche essere guardati gratuitamente su SVT Play e anche alcune trasmissioni in diretta. I programmi di SVT sono disponibili solo in Svezia. Secondo una licenza di trasmissione, SVT sarà responsabile della produzione e della trasmissione del servizio pubblico (insieme a Teracom) della televisione in Svezia. SVT ha iniziato a trasmettere regolarmente nel 1956, poi sotto il nome di Radiotjänst, in seguito Radio svedese. La Radio Svedese è stata divisa in quattro società a partire dal 1 luglio 1979, quando è stata costituita la SVT e si è occupata della televisione. L'offerta è rivolta a tutte le età e i contenuti trasmessi sono costituiti principalmente da fiction, spettacolo, sport, cultura e musica, ma anche curiosità sul tempo libero, scienza, socialità e cronaca. I programmi più visti sui canali di SVT sono nelle categorie intrattenimento e sport.I proprietari dell'azienda, la Fondazione amministrativa per SR, SVT e UR, nominano anche il consiglio di amministrazione della società. Il presidente del consiglio di amministrazione è Kia Orback Pettersson dal 2020. L'azienda è guidata da un amministratore delegato, che dal 2014 è Hanna Stjärne.

Storia

Quando la radio fu organizzata in Svezia negli anni '20, il governo scelse di utilizzare un modello simile alla British British Broadcasting Corporation (che in seguito divenne la BBC). La radio ottenne il monopolio delle trasmissioni, finanziato da una licenza per possedere un apparecchio radiofonico. La società è stata organizzata come una società per azioni, Radiotjänst, di proprietà della stampa (60%) e dell'industria radiofonica (40%). Lo stato possedeva le antenne trasmittenti attraverso l'Agenzia Telegrafica. La stampa aveva il monopolio delle trasmissioni di notizie attraverso Tidningarnas Telegrambyrå (TT). Il diritto esclusivo di TT di trasmettere notizie terminò nel 1947, ma Radiotjänst non iniziò con le proprie trasmissioni di notizie fino al 1956. Nel giugno 1954 fu presa una decisione sulle trasmissioni di prova dalla televisione e in ottobre le trasmissioni potevano iniziare dai vecchi locali del Reggimento Artiglieria Svea (A 1), a Valhallavägen, che Radiotjänst aveva acquisito. Anche le trasmissioni di prova del Royal Institute of Technology (KTH) di Stoccolma sono state incluse come parte delle trasmissioni di prova di Radiotjänst. Il primissimo programma televisivo annunciato dalla stampa è stato trasmesso il 29 ottobre 1954 e si chiamava A Bowl for Television ed è stato trasmesso da quello che in seguito sarebbe diventato Studio A ad A 1.

Inizio

Nel 1956, il Riksdag decise formalmente che la televisione sarebbe stata introdotta in Svezia. Il 4 settembre 1956 iniziarono le trasmissioni televisive regolari da Nackamasten di Radiotjänst e questa è solitamente considerata la data di inizio ufficiale della televisione. Il primo programma era un programma elettorale, hai intenzione di votare?. Dal 1° ottobre 1956 il possesso di un televisore è soggetto all'obbligo di licenza. Nel 1957, l'attività televisiva iniziò seriamente con trasmissioni quasi ogni giorno e Radiotjänst cambiò il suo nome in Sveriges Radio in occasione dell'Assemblea generale annuale di ottobre. Contemporaneamente al cambio di nome, la proprietà fu ampliata. I movimenti popolari arrivarono ora a possedere il 40% dell'azienda a spese della stampa (che ne possedeva il 40%) e della comunità imprenditoriale (20%). Nel 1967, i movimenti popolari aumentarono la loro quota al 60% mentre la quota della stampa fu ridotta al 20%. La Coppa del Mondo di calcio nel 1958 è spesso vista come l'evento che ha portato alla diffusione della televisione in Svezia. Anche il quiz show 10.000 corone domanda o Kvitt eller dubbelt ha attirato molti per ottenere un televisore. Il primo telegiornale Aktuellt iniziò il 2 settembre 1958. Radiotjänst è stato uno dei fondatori della European Broadcasting Union (EBU) nel 1950. La prima trasmissione Eurovisione dalla Svezia ha avuto luogo il 1 giugno 195