Radio svedese

Article

June 25, 2022

Sveriges Radio (SR) è una società di mass media svedese il cui compito è condurre attività radiofoniche nel servizio pubblico ("servizio pubblico"). È di proprietà della Fondazione Amministrativa statale per SR, SVT e UR ed è finanziato attraverso la Tassa di servizio pubblico, che viene riscossa tramite il bollettino fiscale. I membri del consiglio di amministrazione di SR sono nominati dal consiglio della Fondazione amministrativa, che è nominato dal governo svedese. L'attività deve essere condotta in modo indipendente in relazione allo stato e ai vari interessi economici, politici e di altro tipo. SR trasmette radio senza pubblicità su quattro canali radio nazionali e 25 locali nella rete FM; radio digitale nella rete DAB su aree metropolitane e Norrbotten; così come la radio Internet. Fino al 1979 Radio Svedese era il nome della società che, oltre alla radio, trasmetteva anche la televisione. Nel 1979, l'azienda è stata divisa in quattro società di programmi: televisione svedese, radio educativa svedese, radio locale svedese e radio nazionale svedese. La società madre combinata per i quattro è stata quindi denominata Sveriges Radio. SVT e UR esistono ancora, mentre Lokalradion e Riksradion si sono fuse nel 1993 e da allora sono state chiamate Sveriges Radio. La radio svedese ha 4,2 milioni di ascoltatori al giorno [Fonte necessaria]

Storia

Il periodo tra le due guerre e AB Radiotjänst

AB Radiotjänst (in seguito SR) è stata fondata il 21 marzo 1924. La società, di proprietà della stampa svedese, dell'agenzia di stampa TT e delle parti interessate nell'industria radiofonica, ha quindi ricevuto il permesso dello stato per condurre operazioni di trasmissione in Svezia. Alle 10:55 del 1 gennaio 1925, il primo programma di Radiotjänst fu annunciato da Sven Jerring. Era una messa solenne dalla chiesa di St. Jacob a Stoccolma che poteva essere ascoltata in circa 40.000 destinatari. All'inizio, trasmettono solo su un canale per poche ore ogni notte. Nel 1926, le trasmissioni furono ampliate di mezz'ora a metà giornata, fino al 1933 a circa otto ore al giorno. Il primo membro di sala di Radiotjänst, Sven Jerring, continuò a lavorare per Radiotjänst con, tra le altre cose, il programma radiofonico Barnens brevlåda che iniziò nell'autunno del 1925. Nel programma si chiamò "Farbror Sven", e il programma fu trasmesso fino al 1972. La prima licenza radiofonica fu firmata dall'ingegnere Gösta Fant il 9 marzo 1923. 14 anni dopo (8 aprile 1937) furono approvate un milione di licenze radio, quando il sarto L J Hådén di Fridhem a Hudiksvall firmò la sua. Gli fu assegnato un trofeo d'argento d'argento, del valore di 600 corone. Nel 1927 fu costituita la Radio Orchestra sotto la direzione di Nils Grevillius. Nel 1928 iniziarono i primi programmi radiofonici scolastici. Nello stesso anno è stato condotto il primo sondaggio tra gli ascoltatori e oltre 150.000 persone hanno partecipato al sondaggio. Nel 1928, Radiotjänst si trasferì anche nella sua nuova sede a Kungsgatan 8, Stoccolma, in un contesto radiofonico chiamato K8. L'azienda ha avuto a disposizione gli ultimi tre piani per circa 30 anni. Un piano era adibito a uffici, uno era utilizzato per i locali dello studio e in soffitta c'era il dipartimento tecnologico.Il 1 ottobre 1937, Dagens eko iniziò come programma di notizie di commento, ma TT mantenne ancora le brevi trasmissioni di telegrammi. Fino a quest'anno solo gli uomini avevano letto tutte le notizie alla radio. L'anno seguente, 1938, una donna (Astrid Kindstrand) lesse per la prima volta una notizia alla radio. È diventata una tempesta popolare. Il centralino del servizio radio fu bloccato perché tutti chiamavano e protestavano contro una donna che poteva leggere le notizie.Poco prima dello scoppio della guerra nel 1939, iniziarono le trasmissioni in onde corte in svedese a un pubblico straniero. Queste trasmissioni sono state successivamente affiancate da programmi in diverse altre lingue. L'attività continua con il nome di Sveriges Radio International.

Tempo di attesa

Durante la seconda guerra mondiale, la radio ha svolto un ruolo importante nei rapporti e nella preparazione alla guerra. Ancora oggi la Radio Svedese ha la responsabilità emergenziale di poter sempre interrompere i programmi in corso per trasmettere al pubblico messaggi importanti; questo può quindi essere un incidente grave, ad esempio con il rilascio di sostanze tossiche