Stoccolma

Article

May 28, 2022

Stoccolma è la capitale della Svezia e il centro culturale, politico, mediatico ed economico del paese. La città si trova alla foce del lago Mälaren nel Mar Baltico, al confine tra le province di Södermanland e Uppland. La città è la quinta capitale più settentrionale del mondo tra gli stati indipendenti. Stoccolma è la più grande area urbana sia della Svezia che dei paesi nordici con una popolazione che nel 2015 è stata misurata in &&&&&&&& 01515017. &&&&& 01 515 017 abitanti. Tradizionalmente, Earl Birger (ca. 1210-1266) è considerato il fondatore della città nel 1252, in conformità con la lettera di protezione per il monastero di Fogdö e l'Erikskrönikan. Vicino a nord c'era un piccolo villaggio, Väsby, nell'attuale Hötorget. Dal punto di vista della difesa e del commercio, la posizione strategica dello sbocco del lago Mälaren nel Mar Baltico, che delimitava le province Uppland e Södermanland, determinò l'origine e la crescente importanza di Stoccolma. L'insediamento aumentò durante il XIII secolo su Stadsholmen, Helgeandsholmen e Kidaskär, in seguito Gråbrödraholmen, oggi noto come Riddarholmen. Il commercio e l'immigrazione di mercanti tedeschi contribuirono allo sviluppo e ai rapporti con la Chiesa e la Lega Anseatica. La città mercato in crescita presto ottenne la propria chiesa, Sankt Nicolai kyrka, oggi conosciuta come Storkyrkan, così come la propria parrocchia staccata dalla parrocchia di Solna intorno al 1260. Furono costruiti castelli, monasteri francescani e un convento domenicano, favoriti, tra gli altri, da Earl Birger e King Magnus Ladulås (circa 1240-1290), così come le graduali mura della città. Da quando la città ha ricevuto i privilegi di città nel 1436, Stoccolma è stata la più grande e importante del regno. Lo status di centro amministrativo e capitale ufficiale della Svezia fu formalmente consolidato attraverso la forma di governo del 1634, quando la casa reale, il governo, il parlamento e l'amministrazione centrale si riunirono in città. Nella parte più orientale di Stoccolma, la vasta area inizia con oltre 30.000 isole chiamate arcipelago di Stoccolma, uno degli arcipelaghi contigui più ricchi di isole del mondo. Nel 1998, la municipalità di Stoccolma è stata nominata Capitale europea della cultura. Nel 2010, la città è stata la capitale ambientale d'Europa. Stoccolma è utilizzata principalmente nel senso degli edifici all'interno del comune di Stoccolma (città di Stoccolma). Il nome viene utilizzato anche per l'area urbana e un'area ancora più ampia chiamata Greater Stockholm. Ancora altri usi del nome sono solo per la parte interna della città di Stoccolma e per la contea.

Etimologia

Si presume che il preludio "ceppo" nel nome Stoccolma derivi dai dispositivi di difesa - barriere a palo - sotto forma di tronchi di legno ancorati nel fondo del mare (confronta la parola stäk), che sono stati trovati nello stretto tra il lago Mälaren e Saltsjön. I primi insediamenti permanenti erano stati stabiliti presso la barriera del palo. Lo scopo della barriera era rendere più difficile l'ingresso delle navi nemiche nel lago Mälaren e nelle prime città costruite nel lago Mälaren, dove Sigtuna divenne presto la città più importante prima che Stoccolma si affermasse come una città più grande. Un'altra interpretazione è che il nome si riferirebbe a strutture di pesca fisse sotto forma di stock ittici. Il suffisso "isolotto" può riferirsi all'isola che oggi si chiama Stadsholmen, e che per diversi secoli costituì principalmente la città di Stoccolma. Un'altra possibilità è che il nome dall'inizio non si riferisse a Stadsholmen, ma a uno dei piccoli isolotti che esistevano a Norrström nel Medioevo. Una teoria alternativa è che la parola log in svedese antico abbia il significato di "una raccolta di" . Stoccolma potrebbe quindi avere un significato; "un insieme di isolotti". Gustaf Brynnel ha presentato nel suo libro Stock, Stocken, Stoccolma del 1965 la sua teoria. Brynnel, che era laureato e docente senior, aveva fatto ricerche sui nomi dei luoghi nei paesi nordici in cui è incluso "stock". La sua conclusione fu che non si trattava di tronchi, ma di affusolati o acque poco profonde; che l'acqua si "intasa". Stoccolma significherebbe quindi "l'isolotto nel ceppo". Stoccolma p�