Pseudonimo

Article

August 15, 2022

Pseudonimo, greco per "falso nome", da ψεῦδος (pseûdos), "bugia, inesattezza" e (ónoma), "nome", è un nome diverso dal nome civile registrato del portatore, allo scopo di creare l'anonimato. Uno pseudonimo differisce da un nome d'artista in quanto il nome dell'artista non ha lo scopo di nascondere l'identità. Un nome fittizio è un nome alternativo, un alias, che viene utilizzato apertamente, ad esempio, per proteggere una persona intervistata.

In letteratura

Gli scrittori di narrativa hanno spesso utilizzato pseudonimi, tra l'altro per evitare persecuzioni in periodi e luoghi in cui non era consentito esprimere critiche al regime. Durante il XIX secolo, diverse scrittrici usarono pseudonimi maschili, come George Sand, Ernst Ahlgren e le sorelle Currer Bell, Ellis Bell e Acton Bell. Diversi scrittori di gialli svedesi come Bo Balderson, Lars Kepler e Arne Dahl sono pseudonimi. A volte il termine francese nom de plume, "pseudonimo" è usato per gli pseudonimi degli autori.

Pellicola

Un regista che per un motivo o per l'altro non voleva essere riconosciuto in un film usava spesso lo pseudonimo di Alan Smithee. Questo è stato ora modificato in modo che il pubblico non possa vedere quali film sono stati contestati.

Altro

Gli pseudonimi si verificano anche come identità o alias di supereroi e possono essere un cosiddetto nome "falso" come un soprannome, un nome in codice, l'identità del giocatore, il nome dell'artista, un nome di account su una chat o una pagina di blog. Tali nomi non sono necessariamente meno autentici dei nomi registrati presso un'autorità. Affinché siano soddisfatti i requisiti relativi, ad esempio, a forme illecite di immoralità, come la falsificazione di documenti, può essere richiesto che qualcuno sia tratto in inganno contestualmente all'esistenza di una qualche forma di lucro intenzionale.

Vedi anche

Nome dell'autore eteronimo pseudoepigrafia Pseudonimizzazione Elenco di pseudonimi nome di guerra

Fonti