Prosa

Article

August 13, 2022

La prosa, dal latino prōsa (stile non legato), da prorsus nella stessa lingua (dritta al punto), sono diverse forme di narrativa testuale o parlato quotidiano che non sono vincolate da regole metriche. Può essere neutro e disadorno e appare come saggistica (non-fiction) o come fiction, come romanzi, racconti, saggi e biografie. Se la prosa diventa ritmica nella sua struttura della frase, è simile alla poesia. Il termine poesia in prosa è usato per descrivere la poesia di natura più narrativa. Confronta prosa quotidiano, semplice, senza finezza Noah Webster ha affermato che "la prosa è il linguaggio naturale dell'uomo" e ha inoltre affermato che la prosa è libera e senza restrizioni rispetto alla poesia.

Storia

Storicamente, la forma letteraria è stata utilizzata per scrivere storia, filosofia e biografia. Questo era particolarmente comune nei tempi antichi. Era quindi una linea sottile tra prosa e poesia, perché la prosa del tempo tendeva ad essere ritmica. Durante il XVIII secolo, poesia e prosa si mescolarono, formando il nuovo genere della poesia in prosa. È quindi difficile oggi distinguere con fermezza tra prosa e poesia.

Struttura

La prosa manca della struttura formale che ha una poesia, sotto forma di misura in versi o rima, ma contiene invece intere frasi, che in seguito formano paragrafi. Il linguaggio e il significato traspaiono più chiaramente e il testo è meno denso. In generale, il ruolo del narratore è più importante nella prosa, così come la prospettiva e la cronologia del narratore. Il narratore può raccontare in una prospettiva in prima persona, cioè in forma-io o in una prospettiva in terza persona, quando sia il narratore che il lettore osservano la situazione. Inoltre, viene fatta una distinzione tra narratori onniscienti e a conoscenza limitata, in cui l'onnisciente sa tutto ciò che tutti pensano, mentre il sapere limitato trasmette solo la conoscenza dei pensieri di una persona. Sebbene alcune opere in prosa contengano tracce strutturali in versi, una miscela deliberata delle due forme letterarie è chiamata poesia in prosa. Allo stesso modo, la poesia con meno regole e restrizioni è conosciuta come versi liberi. La poesia è considerata più sistematica o formulata, mentre la prosa è la più riflessiva del discorso ordinario. Robbins mostra nel suo saggio che la differenza tra poesia e prosa può essere molto sottile, ma quel ritmo fa una differenza importante. Per ottenere un ritmo speciale in poesia, le interruzioni di riga vengono spesso utilizzate nel mezzo delle frasi, il che non è il caso della prosa.

Riferimenti

Questo articolo si basa in tutto o in parte su materiale di Wikipedia in lingua inglese, versione precedente.

Note

Fonti Web

Robbins, Dorothy E. (1997), Is it Poetry or Prose?, Leadership University, http://www.leaderu.com/humanities/poetry-prose.html, letto il 10 agosto 2011

Collegamenti esterni

Wikizionario ha un post sulla prosa. Wikimedia Commons ha media relativi a Prosa.