Sermone

Article

June 28, 2022

La predicazione (latino praedicare 'esclamare') o la predicazione sono i discorsi e i discorsi che gli insegnanti religiosi fanno per spiegare il contenuto della loro fede e ottenere un collegamento con essa, e incoraggiare una vita conforme ad essa.

Predicazione nel cristianesimo

Secondo la Bibbia (Isaia 61: 1) "testimoniare pubblicamente delle opere del Signore". La predica è spesso inclusa nel servizio, ma in linea di massima può svolgersi ovunque, ad esempio in strade e piazze. Nel linguaggio cristiano, l'omiletica è la dottrina dell'arte della predicazione. Il luogo della predicazione nel servizio cristiano è un lascito della sinagoga, dove alla lettura del testo è seguita l'esposizione. Nel cristianesimo, il sermone è stato percepito come l'indirizzo divino creativo e salvifico (ad es. in Col. 1,16-23). Durante il 300, le persone erano collegate alla retorica antica, ad es. Gregorio di Nazianzo (morto nel 390 circa). Gli antichi predicatori dell'antica chiesa sono considerati Giovanni Crisostomo (morto nel 407) e Agostino (morto nel 430). Durante il Medioevo, la predicazione cessò di essere parte integrante della Messa. Dottrine e sussidi omiletici sostennero la predicazione popolare degli ordini mendicanti, che però perse il contatto con il testo biblico. Attraverso la Riforma, la predicazione è stata rinnovata. Il servizio di culto principale riformato divenne un puro servizio di predicazione. Nelle chiese luterane, il sermone è stato reintrodotto nella Messa e ne è diventato uno degli elementi centrali. Lutero e in Svezia gli stessi Olavus Petri hanno contribuito al suo rinnovamento attraverso traduzioni della Bibbia e postillari. Melantone e l'ortodossia luterana erano legate ai metodi di predicazione medievali e indirettamente alla retorica antica. Il sermone era rigorosamente strutturato, spesso con un tema, trattato in parti logiche, e aveva un carattere didattico. Il pietismo e altri movimenti di rinascita hanno in larga misura costruito su questa eredità, quindi ad es. il predicotipo di Schartauan. Tuttavia, il movimento di rinascita ha spesso coltivato una predicazione semplice e popolare che è stata vicina alla testimonianza personale. All'interno della Chiesa cattolica romana, la predicazione della Messa ha conosciuto una rinascita nel presente. I classici tipi principali di sermoni sono gli homilia (in greco: conversazione), i sermoni testuali e quelli tematici, organizzati con suddivisioni in un tema.

Letteratura

• Yngve Brilioth, Predicare la storia, 1945 • Predicare prospettive storiche, a cura di Alf Härdelin. 1982 • Il sermone pasquale svedese attraverso i secoli è stato curato da Christer Pahlmblad e Sven Åke Selander. 2012

Sermone nell'Islam

Il venerdì è per i musulmani il giorno del culto collettivo e della preghiera collettiva obbligatoria che ha uno speciale significato religioso e sociale per il musulmano. La preghiera è preceduta da un sermone dell'Imam, che guida la preghiera, e fa parte del culto. I sermoni del venerdì sono un mezzo per insegnare ai musulmani i loro doveri e obblighi, tenerli aggiornati sulle questioni attuali e rafforzare i legami religiosi tra i credenti. Un sermone può anche affrontare questioni attuali, problemi musulmani (locali o universali), commenti o spiegazioni di parti del Corano o pratiche religiose. Predicazione nel buddismo e nell'induismo Il Buddha predicò per la prima volta i suoi insegnamenti ai cinque monaci che in precedenza lo avevano seguito durante il suo periodo ascetico. Buddha ha condiviso le sue esperienze e i suoi pensieri. Questo primo sermone è solitamente chiamato Dharmachakra o sermone delle ossa.

Riferimenti

Vedi anche

Culto Hyttpredikan fede cristiana Mostra Confessione di fede