Pasqua

Article

August 11, 2022

La Pasqua è la festa più grande dell'anno ecclesiastico cristiano e viene celebrata in memoria della sofferenza, morte e risurrezione di Gesù secondo il Nuovo Testamento, affinché chiunque crede in lui sia perdonato dei suoi peccati e abbia la vita eterna. La Pasqua cristiana è per sua natura, sia per gli eventi che per il momento in cui cade, legata alla Pasqua ebraica, che si celebra in memoria delle storie dell'Antico Testamento sull'esodo degli ebrei dall'Egitto dopo anni di schiavitù. Il nome svedese del festival deriva anche dal suo nome ebraico "פֶסַח" (Pasqua), che significa "passare" o "passare" e indica più chiaramente il significato ebraico del festival. La parola inglese easter e quella tedesca Ostern derivano dalla dea germanica della fertilità Ēostre. Le regole comuni nel cristianesimo per determinare in quale giorno di calendario cade la Pasqua sono tradizionalmente considerate originate dal primo concilio di Nicea nel 325. La regola afferma che la Pasqua cade la prima domenica dopo la prima luna piena ecclesiastica che cade il 21 marzo o dopo . In Svezia, le stesse regole sono state utilizzate per determinare quando cade la Pasqua dal 1844. Il fine settimana di Pasqua consiste in Giovedì Santo, Venerdì Santo, Vigilia di Pasqua, Domenica di Pasqua e il secondo giorno di Pasqua. La settimana prima del fine settimana di Pasqua è chiamata settimana tranquilla e la settimana dopo la settimana di Pasqua. In tutto il mondo cristiano, la Pasqua è una festa in famiglia in cui le uova di Pasqua decorate sono un tema. Le uova sono un simbolo precristiano della rinascita alla vita in primavera, e sono molto insolite nei luoghi di culto, ma sono state interpretate anche come simbolo della rinascita di Cristo e della tomba vuota. Il consumo di uova era anche una conseguenza della quantità di uova accumulata durante la Quaresima, che nella tradizione cristiana si celebra 40 giorni prima della Pasqua. Nella tradizione protestante (originariamente tedesca), si racconta che il coniglietto pasquale abbia messo le uova di Pasqua piene di dolci per i bambini che sono stati gentili e che i bambini possono cercare. In alcuni paesi la casa è addobbata con una crisi pasquale, in Svezia con piume. In Svezia e Finlandia, i bambini si travestono da coniglietti pasquali e bussano alle porte dei vicini per chiedere dei dolci.

Pasqua

La Pasqua ebraica, Pesach, ha le sue origini nella festa degli azzimi, quando si mangiava il pane azzimo all'inizio della stagione del raccolto e le offerte primaverili dei pastori quando ogni famiglia mangiava un agnello. Queste celebrazioni sono state associate alle storie dell'Esodo dall'Egitto (circa XVI secolo aC), la notte in cui, secondo la tradizione ebraica, l'agnello pasquale fu macellato e l'angelo della morte risparmiò il popolo d'Israele. Fino alla caduta del tempio nel 70 d.C. Gli agnelli venivano macellati nel tempio di Gerusalemme, e questi venivano mangiati durante il pasto notturno. Oggi il dolce pasquale è stato sostituito con il cosiddetto pasto del seder, dove i vari piatti hanno un significato simbolico e dove il figlio più giovane fa domande sulla festa a cui il padre risponde. Durante la Pasqua si mangia solo pane azzimo, matza, perché durante la fuga dall'Egitto non hanno avuto il tempo di lasciare lievitare il pane, e la festa è anche chiamata "la festa degli azzimi". Nell'Antico Testamento, Esodo 12:17-18, si dice: Osserverete la festa degli azzimi: poiché questo è il giorno in cui ho fatto uscire i vostri eserciti dall'Egitto. Generazione dopo generazione, sarà un ordine immutabile celebrare questo giorno. Dalla sera del quattordicesimo giorno del primo mese fino alla sera del ventunesimo giorno mangerai pani azzimi.

La festa di Pasqua

Fu durante la Pasqua ebraica che Gesù di Nazaret cavalcò a Gerusalemme. Nel cristianesimo la Pasqua è celebrata in memoria della sofferenza, morte e risurrezione di Gesù, nonché nei discorsi da lui pronunciati. La celebrazione è preceduta dalla cosiddetta settimana tranquilla, che inizia con la domenica delle Palme, il mercoledì del sabato, il giovedì santo e il venerdì santo e termina con la vigilia di Pasqua. La settimana di Pasqua inizia con il giorno di Pasqua. Corrispondono agli ultimi giorni di Gesù dal suo ingresso in Gerusalemme fino alla sua morte in croce e risurrezione. La baia