Paramo

Article

August 11, 2022

Páramo (spagnolo) è la steppa erbosa e arbustiva che si trova a un'altitudine di 3.200–4.500 metri nelle Ande e in alcune parti dell'America centrale, spesso tra il confine della foresta e il freddo deserto più vicino al confine della neve.

Tipi di terreno

I suoli degli ecosistemi di páramo variano, ma la maggior parte sono giovani e parzialmente alterati. Il terreno ha un valore di pH relativamente basso a causa dell'abbondanza di acqua e del contenuto organico. Il contenuto organico, anche in luoghi disturbati, ha un valore medio molto elevato, che contribuisce alla ritenzione idrica nel terreno. Durante il clima freddo e umido, ci sono pochi nutrienti disponibili e la produttività è quindi molto bassa nei terreni di páramo. I suoli dell'ecosistema sono cambiati a causa dell'attività umana, in particolare a causa dell'incendio della vegetazione per liberare i terreni per il pascolo. I terreni del páramo ecuadoriano meridionale sono generalmente caratterizzati da andisoles, inceptisols, histosols, entisols e mollisols. Di recente, c'è stato un aumento dei suoli petroliferi andini, principalmente a causa di una maggiore attività vulcanica. Questi suoli hanno un tasso di ritenzione di liquidi molto elevato, che contribuisce all'aumento della coltivazione e all'uso differenziato del suolo.

Clima

Il clima di Páramo varia leggermente a seconda della località specifica. In Colombia e nel nord dell'Ecuador, le masse d'aria provenienti dalla zona di convergenza intertropicale hanno un effetto significativo sul clima e queste regioni tendono ad essere costantemente umide (circa 70-85%) durante tutto l'anno. Páramos nelle Ande settentrionali del Venezuela, Colombia settentrionale e Costa Rica sperimenta un clima diverso a causa della stagione secca, causata dagli alisei di nord-est. L'Ecuador meridionale e il Perù settentrionale sperimentano la siccità più fastidiosa perché sono colpiti da una massa d'aria della regione amazzonica, che rilascia la sua umidità sul lato orientale, così come da un'altra massa d'aria da ovest che è interessata dalla corrente di Humboldt. La temperatura media diurna rimane di qualche grado in più tutto l'anno, ma durante la stagione secca la differenza di temperatura è notevole tra la notte, quando fa gelo, e il giorno, quando può raggiungere i +30°C. Questa oscillazione si traduce spesso in un ciclo di congelamento e disgelo giornaliero. Le temperature medie annuali dell'ecosistema vanno da 2°C a 10°C, con temperature sempre più fredde alle latitudini più elevate. Le precipitazioni rimangono intorno ai 750 mm all'anno.

Flora

Le piante caratteriali su páramon sono i.a. a. piccoli alberi di Espeletia fioriti a canestro con tronco non ramificato e corona di cardo viola in cima, e ad un'altitudine di circa 4.200 metri, sono spesso presenti alberi bassi del genere di piante di rose Polylepis. In senso lato, la parola páramo è usata anche per la corrispondente vegetazione di alta montagna in tutta la fascia tropicale.

Fauna

La vegetazione di páramo fornisce protezione e habitat per una vasta gamma di mammiferi, uccelli, insetti, anfibi e rettili. Alcuni animali sono comuni negli ecosistemi di páramo come la volpe andina (a volte chiamata páramovarg), il cervo dalla coda bianca e l'orso dagli occhiali, che a volte si recano in pellegrinaggio nell'alto páramo per il loro cibo preferito, le piante di ananas Puya. Invertebrati come nel subpáramo si trovano cavallette, scarafaggi, scarafaggi e mosche. Gli anfibi sono anche ben documentati negli ecosistemi di páramo, come salamandre, rane e rettili.

Fonti

Questo articolo è basato in tutto o in parte su materiale tratto da Wikipedia in lingua inglese, versione precedente. Bra Böckers lexikon, 1978