Birmania

Article

June 25, 2022

Myanmar (pronuncia svedese: / mjanˈmɑːr /, pronuncia birmana: [mjəmà]), noto anche come Myanmar / Birmania) o Birmania, formalmente Repubblica di Myanmar (birmano: ပြည်ထောင်စု သမ္မတ မြန်မာနိုင်ငံတော် ‌), è uno stato sovrano e il più grande paese su la superficie, la terraferma del sud-est asiatico. Confina a nord con la Cina, a ovest con il Bangladesh, a nord-ovest con l'India, a est con il Laos e a sud-est con la Thailandia. La costa meridionale del Myanmar si estende lungo il Mare delle Andamane ea sud-ovest si trova il Golfo del Bengala. Fino al 2005 Rangoon era la capitale del paese; quello attuale è Naypyidaw. Il Myanmar è diventato indipendente dalla Gran Bretagna nel 1948, quando il paese è diventato una repubblica federale. Da un colpo di stato militare nel 1962 fino al 2011, il governo del paese è costituito da una serie di giunte militari che hanno perseguito una strategia consapevole di isolamento dal mondo esterno. Il Myanmar è oggi considerato uno dei paesi meno sviluppati al mondo per questo motivo. Un grosso problema è anche la grande produzione di eroina del Paese, la diffusa povertà e l'analfabetismo, nonché la diffusione dell'HIV e dell'AIDS. La cultura del paese si basa principalmente sulla direzione Theravada del buddismo con diversi sistemi di caste (simili all'India) tra la popolazione. Nel novembre 2010 si sono tenute le prime elezioni parlamentari dal 1990 e un nuovo governo si è insediato nel 2011 nello stesso momento in cui la giunta militare ha formalmente cessato di governare il paese. Tuttavia, le elezioni del 2010 sono state boicottate dall'opposizione National Democratic Union, guidata da Aung San Suu Kyi. Nel novembre 2015 si sono tenute le prossime elezioni parlamentari e l'Unione Nazionale Democratica ha vinto la maggioranza dei seggi in entrambe le camere del parlamento e il potere di nominare il futuro presidente del paese, cosa che hanno fatto nel 2016. Il Myanmar è membro delle Nazioni Unite (dal 19 aprile 1948) e dell'Associazione delle nazioni del sud-est asiatico (ASEAN).

Il nome

Il nome del paese a volte è fonte di preoccupazione. Il nome ufficiale Myanmar è stato adottato nel 1989 dal regime militare in carica. L'opposizione si è opposta al cambio di nome, poiché non credeva che la dittatura avesse il mandato di cambiare il nome del paese e voleva che il mondo esterno rifiutasse il cambiamento. Nell'aprile 2016, il cancelliere del paese Aung San Suu Kyi ha affermato che gli stessi stranieri potevano scegliere quale dei due nomi usare. Ha anche aggiunto che lei stessa di solito dice Birmania, perché è il nome a cui è abituata, quindi nomi diversi vengono usati in contesti diversi. Le Nazioni Unite (ONU) utilizzano il nome ufficiale, nel contesto dell'UE viene utilizzato "Myanmar / Birmania" e le autorità ufficiali, ad esempio, negli Stati Uniti e nel Regno Unito continuano a chiamare il paese "Birmania". Il Myanmar è utilizzato da organizzazioni e paesi come l'Associazione delle nazioni del sud-est asiatico (ASEAN), Australia, Bangladesh, India, Italia, Giappone, Canada, Cina, Russia, Tailandia e Germania. La Svezia utilizza sia il Myanmar che il Myanmar (Birmania). La Francia usa sia il Myanmar che la Birmania e l'Irlanda usa il termine "Myanmar/Birmania".

Storia

La storia più antica del Myanmar è in gran parte dominata dai diversi gruppi etnici. Durante il 19esimo secolo, il Myanmar divenne una colonia britannica e rimase tale fino al 1948, anche se durante la seconda guerra mondiale gli inglesi persero il controllo del Myanmar quando l'esercito giapponese occupò il paese. La storia recente del paese ha ruotato principalmente attorno al colpo di stato militare di Ne Win nel 1962 e alla giunta militare che da allora ha governato il paese.

Storia precedente

Gli antenati degli odierni popoli del sud-est asiatico vivevano nelle aree dell'attuale Myanmar oltre 40.000 anni fa. Probabilmente vivevano di caccia e pesca. Con l'ausilio di asce di pietra si realizzavano utensili in legno che nel tempo si fecero sempre più evoluti. Dopo che l'agricoltura iniziò circa 10.000 anni fa, le persone si stabilirono. La prima civiltà identificabile fu organizzata dal popolo Mon. Emigrarono circa 4.000 anni fa e gradualmente costruirono diverse città nelle parti meridionali del paese. Circa 2000 anni fa, si sono messi in contatto