Max Weber (zoologo)

Article

August 10, 2022

Max Wilhelm Carl Weber, nato il 5 dicembre 1852 a Bonn, morto il 7 febbraio 1937 a Eerbeek, è stato uno zoologo tedesco-olandese. Weber fu nominato nel 1879 procuratore di anatomia ad Amsterdam e nel 1883 professore di zoologia e anatomia comparata (in quest'ultimo anno divenne anche cittadino olandese). Tra le sue opere, che trattano prevalentemente di anatomia dei mammiferi, si possono citare in particolare lo Study on Säugethiere (due parti, 1886-98), Zoologische Ergebnisse einer Reise in Niederländisch Ostindien (quattro volumi, 1890-98) e soprattutto il molto meritorio manuale sulla morfologia dei mammiferi. : I mammiferi, introduzione all'anatomia e alla sistematica dei mammiferi recenti e fossili (1904). Weber divenne membro dell'Accademia reale svedese delle scienze nel 1921. Sua moglie, Anna Antoinette Weber van Bosse, pubblicò una serie di meritorie dissertazioni sulle alghe tropicali.

Fonti

Weber, Max in Nordisk familjebok (seconda edizione, 1921)