Lundagård (giornale)

Article

August 11, 2022

Lundagård è la più antica rivista studentesca esistente in Svezia.

Sul giornale

Lundagård iniziò ad essere pubblicato nel 1920 ed è ancora pubblicato dagli studenti di Lund. Lundagård ha una tiratura di circa 40.000 copie e contiene notizie, cultura, reportage e dibattito. Lundagård consiste in una rivista pubblicata per tutti gli studenti dell'Università di Lund e una rivista online svedese all'indirizzo lundgard.se e una rivista online internazionale all'indirizzo lundgard.net. La rivista è di proprietà dei sindacati studenteschi dell'Università di Lund ed è finanziata in parte dalle quote associative dei sindacati e da altre quote di abbonamento, e in parte tramite introiti pubblicitari. Lund University si abbona alla rivista a tutti i suoi dipendenti. L'ufficio editoriale di Lundagård, con sede ad Akademiska Föreningen, è composto da tre redattori retribuiti a tempo pieno e da un gruppo di lavoro di dipendenti. Oltre a questi, la rivista è composta anche da un gran numero di dipendenti senza scopo di lucro. Nel corso della sua esistenza, Lundagård ha funzionato come vivaio per futuri giornalisti, politici, scrittori e pubblicisti.Tra i redattori ci sono Gunnar Aspelin, Hjalmar Gullberg, Ivar Harrie, Per Nyström, Per Meurling, Åke Ohlmarks, Torgny T: figlio Segerstedt, Bertil Östergren , Gunnar Fredriksson, Hasse Alfredson, Per Gahrton, Per Lysander, Per T Ohlsson, PM Nilsson, Karin Olsson e Rakel Chukri. Uno degli elementi più carichi di tradizione a Lundagård è stato il cosiddetto Q-verse dal 1920, che tiene in ostaggio vari corifei all'interno del mondo studentesco. Il simbolo e la mascotte della rivista sono i cosiddetti Quatten dalla metà degli anni '20, e ogni editore in pensione ne riceve una copia gessata. Il gatto è considerato un simbolo adatto per la rivista perché è noto per essere indipendente e non ha paura di mordere la mano che lo nutre. Quatten è stato con la rivista dal Carnevale di Lund nel 1924. Quatten è anche il nome di due diversi fumetti che hanno avuto luogo a Lundagård. La prima serie è stata disegnata da Holger Charpentier nel 1939 e la seconda da Fredrik Tersmeden nel 1995-98.

Lunghezza dell'editor

Fonti

Note

Collegamenti esterni

Sito ufficiale di Lundagård