Elenco dei governanti francesi

Article

May 22, 2022

Questo elenco riguarda i sovrani francesi dall'adesione di Ugo Capeto nel 987 alla rimozione di Napoleone III nel 1870. Per i sovrani franchi prima del 987, vedere Elenco dei re franchi. Per i presidenti francesi dal 1870 in poi, vedere Elenco dei presidenti francesi L'elenco dei governanti francesi include coloro che sono stati re o imperatori di Francia. Un impero governato da un sovrano solitario iniziò ad emergere in Gallia (l'odierna Francia) quando l'Impero Romano d'Occidente iniziò a crollare nel V secolo. I Franchi Salii divennero la tribù principale della zona e sotto di loro fu fondato l'Impero dei Franchi, che divenne il precursore della Francia. I Merovingi divennero la famiglia regnante su tutti i Franchi all'inizio del V secolo e giunsero, sia in epoca di unione del regno sia in epoca di divisione, a governare fino alla metà del '700, quando l'ultimo re merovingio fu deposto da Pipino il piccolo (che era il padre di Carlo Magno). Venne così a fondare la nuova famiglia reale dei Carolingi, che a loro volta vennero a governare l'Impero dei Franchi e, dopo la sua divisione con il Trattato di Verdun nell'843, l'Impero dei Franchi occidentali fino alla fine del X secolo. Questi reggenti sono elencati nella lista dei re franchi. Nel 987, Ugo Capeto divenne il primo re dei Capetingi e da quel momento in poi l'impero iniziò a essere visto più come la Francia, piuttosto che come l'impero dei Franchi occidentali, poiché i piani per riunirlo con la Borgogna e l'impero della Franconia orientale iniziarono ad essere abbandonati . Sebbene il titolo di Re dei Franchi rimase ufficialmente fino all'inizio del XIII secolo, gradualmente iniziò ad essere usato sempre meno, mentre il titolo standard divenne Re di Francia. Il titolo di Re di Francia e Navarra fu utilizzato anche dalla fine del XIII secolo all'inizio del XIV secolo e dalla fine del XVI secolo fino allo scoppio della Rivoluzione francese nel 1789. Successivamente, nel breve periodo prima di Luigi XVI fu deposto, anch'esso riemerso dopo la Rivoluzione di luglio del 1830. Sia Napoleone I che Napoleone III erano imperatori e quindi portavano il titolo di imperatore dei francesi. Con la Rivoluzione francese, il regno francese fu abolito e fu istituita una repubblica, ma dopo pochi anni Napoleone Bonaparte divenne imperatore e dopo il suo tempo, il regno fu restaurato all'inizio del XIX secolo. Nel 1848, la Francia divenne una nuova repubblica, che fu abolita nel 1852. Napoleone III divenne poi imperatore del paese. Da quando fu deposto nel 1870, il paese tornò ad essere una repubblica ed è rimasto tale fino ad oggi. L'elenco dei capi di Stato francesi continua quindi nell'elenco dei presidenti francesi. Oltre ai re francesi, anche i sovrani inglesi e poi britannici del 1340–1360 e 1369–1801 reclamarono il trono francese. Per un breve periodo, le affermazioni ebbero qualche fondamento, quando Carlo VI, attraverso il Trattato di Troyes del 1420, riconobbe suo genero Enrico V d'Inghilterra come reggente francese ed erede al trono. Enrico V morì prima di Carlo VI e quindi suo figlio Enrico VI d'Inghilterra successe al nonno Carlo VI come re di Francia. La maggior parte della Francia settentrionale era in mani inglesi fino al 1435, ma nel 1453 gli inglesi erano stati cacciati da tutta la Francia, ad eccezione di Calais (e delle Isole del Canale), e avrebbero mantenuto Calais per altri 100 anni (fino al 1558). Tuttavia, i sovrani inglesi e poi britannici continuarono ad affermare queste pretese fino alla fondazione del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda nel 1801. Tra il 1337 e il 1422, anche i re inglesi avevano affermato le loro pretese, ma solo occasionalmente.

Capetingerna

Quando il governatore Hugo Capet divenne re nel 987, i Capetingi succedettero agli ex Carolingi. I diretti Capetingi governarono fino al 1328, quando Carlo IV morì senza figli. Gli successe poi il fratello minore Filippo VI, che venne così a fondare il ramo Valois della dinastia dei Capetingi.

La famiglia Valois

Quando Carlo IV morì senza figli, il trono fu assunto da Filippo VI, che era il nipote di Filippo III. Così fondata