Libris (catalogo della biblioteca)

Article

July 3, 2022

Libris (LIBRIS: LIBRary Information System) è un comune catalogo computerizzato svedese congiunto per un gran numero di biblioteche svedesi, principalmente biblioteche universitarie. Le informazioni in Libris sono dati aperti e si basano su stringhe di testo in formato MARC 21. Libris non viene più mantenuto e viene sostituito da LibrisXL che si basa su dati collegati.

Generale

Il sistema contiene informazioni su quasi tutti i libri e le riviste svedesi, nonché sulla maggior parte delle pubblicazioni straniere acquistate dalle biblioteche di ricerca svedesi. Libris è stato introdotto gradualmente nei primi anni '70. Le biblioteche affiliate registrano la loro letteratura nel database di Libris, dove possono essere consultati e modificati direttamente. I prodotti modificati, inclusa la bibliografia nazionale svedese, vengono continuamente rimossi dal sistema. Per ogni voce della rubrica è disponibile un numero di identificazione univoco, "Libris ID". La Biblioteca Reale di Stoccolma è responsabile del funzionamento del catalogo e dei programmi informatici associati, il nuovo sviluppo è stato interrotto.

Storia

Nel 1967, l'Ufficio di Stato fu incaricato dal governo di indagare sull'organizzazione interna delle biblioteche di ricerca e su come gli ausili tecnici potessero razionalizzare il lavoro delle biblioteche. La parte tecnica dell'incarico di indagine ha portato alla visione di un sistema bibliotecario integrato che prevedeva funzioni di ricerca, acquisizione, catalogazione, registrazione del prestito e produzione di varie tipologie di prodotti catalografici cartacei. Il sistema coprirebbe in linea di principio tutte le esigenze che una biblioteca di ricerca potrebbe avere di un sistema informatico. Tuttavia, lo sviluppo delle altre funzioni fu presto privilegiato a favore della funzione di catalogazione. Libris ha segnato l'inizio dell'informatizzazione delle biblioteche di ricerca svedesi. Nel 1971 iniziano le attività sperimentali con Libris presso la Biblioteca Universitaria di Linköping. L'immissione nel database è stata inizialmente effettuata utilizzando la punzonatura del nastro perforato. Nel 1972 divenne possibile registrarsi a Libris anche tramite terminali informatici. Il computer centrale del sistema, che inizialmente era situato presso l'Università di Linköping, era in grado di gestire fino a 20 terminali. Nel 1975 il sistema è stato aggiornato a Libris II, che è stato adattato alle nuove regole di catalogazione adottate nel 1974 e allo standard MARC. La responsabilità operativa di Libris è stata trasferita dall'Ufficio di Stato alla Biblioteca Reale nel 1977. Una terza versione di Libris è stata lanciata nel 1980. A quel tempo, il sistema poteva gestire 150 terminali distribuiti in diverse biblioteche di ricerca svedesi. Il computer centrale si trovava ora presso il Centro informatico per l'elaborazione dei dati amministrativi (DAFA) a Stoccolma. Tra il 1981 e il 1997 il sistema è stato assoggettato a un canone per le biblioteche che lo hanno utilizzato. Nel 1997, Libris è diventato gratuito e apertamente disponibile sul web. Dal 2017 in Libris la catalogazione avviene secondo la normativa RDA (Resource Description and Access).

Vedi anche

La Biblioteca Reale Sonda

Riferimenti

Libris nell'edizione online della National Encyclopedia. "Informazioni sul sistema bibliotecario nazionale di Libri" dalla Biblioteca Reale

Note

Collegamenti esterni

Il servizio di ricerca LIBRIS LIBRIS - sistemi bibliotecari nazionali