artigianato

Article

June 25, 2022

I mestieri sono opere d'arte o ornamenti progettati artisticamente e si riferisce anche alla produzione artigianale di questi. Negli ultimi anni, il concetto è stato sviluppato e ora a volte viene praticato anche come spettacolo o simili, basato sulla tradizione delle arti e dei mestieri. La differenza più significativa tra arti e mestieri e artigianato è che il primo presuppone un design artistico. E dove va il limite esatto di ciò che conta come arte in realtà non è determinato, come con altri tipi di arte.

Definizioni

Il concetto di arti e mestieri abbraccia un ampio campo di espressione artistica in vari materiali, tra cui tessuti, ceramica, metallo, vetro, carta e legno. Può essere, ad esempio, una brocca fatta a mano, un'installazione spaziale o un gioiello, può anche essere una performance pubblica temporanea o un'opera permanentemente integrata nello spazio pubblico. Indipendentemente da ciò, arti e mestieri sono il risultato di decisioni artistiche che implicano la conoscenza acquisita fisicamente della materialità e dell'artigianato e del suo rapporto con la tradizione e la società circostante.

Storia

Il desiderio di creare cose belle è probabilmente innato. Nelle condizioni più primitive e scarse, l'uomo si è tuttavia sforzato di circondarsi di bello. Ciò che da allora è stato considerato bello è stato un problema di stile culturale. Le arti tessili cambiarono quando la Svezia si convertì al protestantesimo nel XVI secolo e le influenze del Vaticano furono sostituite dalla più stretta eredità luterana nella Chiesa cristiana.

Africa

Le arti e i mestieri nei paesi africani sono stati sviluppati per molto tempo. Anche in condizioni difficili, il tempo è stato dedicato alla decorazione di utensili o alla realizzazione di oggetti per uso religioso o rituale. Gli oggetti più comuni realizzati sono probabilmente ciotole per il cibo e il tradizionale tamburo djembe. Gli oggetti sono realizzati con i materiali disponibili, principalmente legno e osso. Lunga è anche la tradizione tessile, soprattutto in Africa occidentale dove i tessuti hanno colori forti e fantasie intense.

Diversi tipi

Tra i mestieri considerati arti e mestieri si possono citare: batik arte del libro vetro soffiato ceramica fucina artigianato arte tessile tessitura

Organizzazione

Quando il grado di organizzazione della Svezia è aumentato come parte del processo di industrializzazione all'inizio del secolo scorso, anche le arti ei mestieri sono stati coperti da questo. Nel 1910, l'Associazione svedese dell'artigianato proclamò il grido di campo "gli artisti per l'industria", che ebbe effetti come l'Esposizione di Stoccolma del 1930, nell'era del funzionalismo incipiente, che lascia tracce anche nei tempi moderni. Konsthantverket ha le proprie organizzazioni, giornali e associazioni quando il concetto è stato accettato e distinto da altre forme d'arte: Swedish Form, Konstfackskolan a Stoccolma, Nationalmuseum a Stoccolma, Röhsska konstslöjdmuseet a Göteborg (l'unico museo in Svezia che ha solo arti e mestieri nelle sue collezioni.)

Vedi anche

Arte applicata Industria artistica Arte astratta Arte decorativa Artisti tessili

Riferimenti

Ulteriori letture

Edward Lucie-Smith, La storia delle arti e dei mestieri. Glenn Adamson, Il lettore artigianale.