Al galoppo

Article

August 13, 2022

Il galoppo è un tipo di sport equestre in cui i cavalli galoppano per raggiungere un percorso ovale, guidati da piccoli cavalieri leggeri, i cosiddetti fantini. Le gare possono svolgersi sia come una corsa regolare su una pista erbosa o sabbiosa o su una pista con ostacoli, ma vengono solitamente chiamate siepi. Le gare più dure sono considerate le gare americane Triple Crown negli Stati Uniti. Per vincere il titolo di vittoria Triple Crown, un equipaggio deve vincere tutte e tre le gare difficili "Kentucky Derby", "Preakness Stakes" e "Belmont Stakes" Il galoppo viene praticato in Svezia a Jägersro, Bro Park, Göteborg Galopp e Strömsholm. Il purosangue inglese è di gran lunga il cavallo al galoppo più importante e correre con il purosangue è spesso chiamato "The King's sport". Per i cavalli più piccoli vengono organizzate gare in corse di pony.

Storia

La corsa con i cavalli è stata un fenomeno molto comune sin da quando il cavallo è stato addomesticato circa 6000 anni fa. Anche durante il periodo di massimo splendore dell'Impero Romano, si correvano cavalli e carrozze trainate da cavalli, e in Asia era molto comune competere con i durevoli cavalli del deserto. Il moderno sport del galoppo ha la sua sede in Gran Bretagna, dove queste competizioni iniziarono ad essere organizzate nel XVII secolo. Durante la fine del XVII e l'inizio del XVIII secolo, furono allevati anche i purosangue inglesi, che sono ancora considerati i cavalli più veloci del mondo. Si ritiene che le prime gare in Gran Bretagna abbiano avuto luogo già intorno al 200 aC e siano state organizzate tra i soldati romani nello Yorkshire. Tuttavia, le prime gare documentate ebbero luogo fuori Londra oltre 1000 anni dopo. Questa corsa si svolse nel 1174 in un mercato di cavalli. Già nel 1512, i trofei venivano dati al vincitore in una gara ufficiale in un mercato di Chester. Il trofeo era quindi una piccola palla di legno decorata con fiori. Le moderne corse organizzate hanno le loro radici a Newmarket in Inghilterra e furono introdotte nel villaggio dal re inglese Giacomo I dopo aver scoperto il villaggio durante una cavalcata nel 1605. Dopo la morte del re nel 1625, le gare annuali erano iniziate in primavera e autunno e già nel 1634 cavalcò la prima Coppa d'Oro. Nel 1654, lo sport del galoppo fu bandito in Gran Bretagna dal reggente Oliver Cromwell, dopo aver deposto il re dal suo trono. Molti cavalli al galoppo furono uccisi dalle autorità. Le corse non furono consentite fino a dieci anni dopo, quando il re Carlo II revocò il divieto nel 1664. Dopo questo periodo seguì un periodo di colonizzazione dell'America, dell'Africa e dell'Asia e lo sport del galoppo si diffuse ovunque. Lo sport del galoppo è di gran lunga il più grande negli USA e anche in Giappone, ma oggi è organizzato in tutto il mondo.

Al galoppo in Svezia

Lo sport del galoppo divenne popolare all'inizio del XIX secolo in Svezia e le prime gare singole si svolsero nel 1810 presso il campo Exercis di Göteborg, dove erano state organizzate dall'inglese Mr Hebdon. La competizione è stata organizzata principalmente per celebrare la visita del principe ereditario e della principessa ereditaria in Svezia e le gare si sono svolte davanti a ben 10.000 spettatori. Alcuni concorsi sono stati organizzati in tutta la Svezia, ma non hanno mai ottenuto lo status popolare come nel Regno Unito. Fu solo nel 1867 che si formò l'Allmänna svenska kapplöpssällskapet che iniziò ad organizzare regolarmente concorsi a Stoccolma, Göteborg e Helsingborg. Le competizioni al galoppo aumentarono poi un po' in popolarità e la società di corse svedese ottenne fino a 300 nuovi membri nel 1867 e due anni dopo il numero era salito a 457 membri. La prima scuola di formazione professionale fu aperta nel 1870 a Helsingborg dal tedesco Ludwig Lienow su iniziativa del conte Carl Gustaf Otto Kristian Wrangel. Nello stesso anno il conte Wrangel divenne anche segretario della società di corse e pubblicò anche un manuale sulla cura del cavallo che chiamò "Manuale per gli amici del cavallo" e tra il 1868 e il 1878 pubblicò una rivista con il nome "Rivista per gli amici del cavallo", Two stud Quest'anno sono stati aperti anche allevamenti per cavalli al galoppo a Jönköping. Durante gli anni 1880, lo sport del galoppo avrebbe dovuto affrontare la sua prima sconfitta, poi la razza svedese