Freudiansk felsägning

Article

June 25, 2022

Un errore freudiano è un concetto in psicoanalisi. Il termine prende il nome da Sigmund Freud. L'idea sbagliata è che una persona intende dire una cosa, ma accidentalmente dice qualcos'altro. Ciò che si dice per errore è quindi, secondo questa teoria, ciò che la persona intende effettivamente, a livello semi-inconscio. Secondo questa scuola, l'errore è considerato un segno di un desiderio represso, ad esempio di natura sessuale o qualcosa che è altrimenti socialmente inappropriato da esprimere. Esempio: - Giochiamo al nostro gioco preferito? - No. Voglio dire, è molto divertente. "No" è nell'esempio sopra l'errore freudiano e rappresenta l'opinione reale della persona che filtrata attraverso il Super-io ha un significato adattato alla situazione sociale. Un errore freudiano è quindi quando il Super-io non "ha tempo" per censurare i nostri pensieri. Ai processi o agli interrogatori di polizia, ad esempio, a volte viene utilizzata una tecnica per porre brevi domande rapide nella speranza che la persona in questione non abbia il tempo di inventare una bugia adeguata ma si dica; quindi un errore freudiano nel senso più generale del termine.

Vedi anche

Koprolali Sindrome di Tourette

Riferimenti

Collegamenti esterni

L'uomo è determinato dalla motivazione inconscia. Spiegato nella psicopatologia della vita quotidiana da S. Freud. Spiegazione del riassunto critico della psicopatologia con spiegazione della promessa freudiana