gara musicale Eurovision

Article

August 17, 2022

L'Eurovision Song Contest, ufficialmente anche Concours Eurovision de la Chanson (nome originariamente francese), o ESC abbreviato, è una competizione canora ricorrente annuale assegnata al Guinness World Records per la competizione musicale più longeva al mondo. Il concorso è organizzato dall'Unione europea della radiotelevisione (EBU) insieme al paese che è stato incoronato vincitore lo scorso anno, anche se nel corso della storia è successo che anche paesi diversi dalla nazione vincitrice siano stati autorizzati a fungere da nazione ospitante. Il concorso è realizzato come una coproduzione tra le società televisive che sono membri dell'EBU e significa che i paesi partecipanti al concorso competono con la propria iscrizione al concorso eseguita da un artista o un gruppo di un massimo di 6 persone. Il paese che viene votato come vincitore può ospitare il concorso l'anno successivo. Tutti i partecipanti devono seguire il regolamento del concorso stabilito dall'EBU, ma in caso contrario i paesi sono liberi di scegliere l'artista e il contributo nel modo che desiderano. Le regole che sono state sviluppate sono, tra le altre cose, che le canzoni devono essere scritte di recente e non pubblicate in precedenza, quanto può essere lunga la canzone e quante persone possono partecipare sul palco. Fino al 2021, nel corso degli anni sono stati versati in totale 1.603 contributi. Le voci che avrebbero gareggiato nel 2020 non sono incluse perché quell'edizione è stata annullata a causa della pandemia di coronavirus. Nei media svedesi, la competizione viene talvolta menzionata con i nomi Eurovision Schlager Festival, Eurovision Schlager Final, Eurovision Festival, Eurovision, Schlager-EM, Schlagerfinalen e Mélodie Grand Prix.

Informazioni sull'Eurovision Song Contest

Dopo la fine della seconda guerra mondiale, l'Europa fu divisa in due blocchi politici: il blocco occidentale e il blocco orientale. L'Occidente e l'Oriente erano rappresentati rispettivamente dagli Stati Uniti e dall'Unione Sovietica, due superpotenze che si facevano concorrenza economicamente, militarmente ma anche culturalmente. In Occidente si è sviluppata la televisione e si è formata l'EBU. È nata l'idea di organizzare un concorso musicale televisivo che sarebbe stato mostrato in milioni di case in tutta Europa, per stabilire un'identità europea. Il 24 maggio 1956 fu trasmesso il primo Eurovision Song Contest da Lugano in Svizzera con sette paesi partecipanti e poi il concorso fu prodotto ogni anno fino al 2019. Era previsto anche un concorso nel 2020, ma a causa della pandemia di coronavirus allora in corso , gli organizzatori furono costretti a partecipare alla competizione di quell'anno. Tuttavia, l'Olanda, che si era aggiudicata l'hosting grazie alla sua vittoria nel 2019, ha dovuto invece organizzare l'Eurovision nel 2021, che è stato anche effettuato. Da allora il concorso ha continuato a essere prodotto con una prossima edizione in Italia nel 2022. Il concorso viene organizzato annualmente nel periodo marzo-maggio, dove la maggior parte delle edizioni, o quasi il 60 percento di esse, sono state organizzate a maggio. Le edizioni decise a maggio sono state inviate negli anni 1956, 1977, 1984-1987, 1989-1993 e successivamente tutte le edizioni dal 1995.

Stati membri

Nel corso degli anni, il numero dei membri dell'EBU è cresciuto e non meno di 51 paesi hanno mai partecipato al concorso. Al massimo, la competizione ha avuto 43 paesi partecipanti in una stessa edizione, che finora si è verificata tre volte (2008, 2011 e 2018). Per partecipare al concorso, il paese in questione deve avere almeno un canale televisivo o un'azienda televisiva che sia membro a pieno titolo dell'UER. Poiché l'Unione è un'unione a livello di satellite e non geografica, non vi sono requisiti per la localizzazione del paese in Europa, il che significa che le emittenti in paesi al di fuori dell'Europa geografica sono membri. L'EBU accetta anche che le cosiddette società associate trasmettano la TV e/o partecipino alla competizione, sebbene possa essere necessario fare delle eccezioni nel regolamento. Ne è un esempio la società televisiva Special Broadcasting Service (SBS) in Australia, che trasmette l'Eurovision Song Contest dagli anni '80 e che nel 2015 è stata invitata come nazione concorrente al concorso.

Sistema di qualificazione

Anche se per